internet-adolescenti-boom-internet

Internet: sempre più adolescenti “spericolati” online

Come in tutto il mondo, anche nel nostro paese le giovani generazioni sono sempre più connesse: più del 97 percento degli adolescenti è infatti iscritto sui social network e, per 4 giovani su 10, il web è un luogo in cui è possibile fare nuovi incontri ed amicizie, spesso senza valutare tuttavia in maniera consapevole i rischi che si possono correre su Internet.

Secondo l’indagine Adolescenza & Socialità  della Società  Italiana di Medicina dell’Adolescenza e dell’Associazione Laboratorio Adolescenza – condotta su 2’000 adolescenti – nel 60 percento dei casi, i teenager non considerano in maniera attenta i potenziali rischi presenti su Internet, indipendentemente dal fatto di esserne consapevoli ed informati.

Ovviamente l’ambito scolastico e sportivo restano tra gli ambienti in cui i giovani danno vita a nuove amicizie – con percentuali pari al 96 e 72 percento – è interessante notare come il 40 percento (contro il 31 percento del 2012) ritiene che Internet possa essere uno strumento per trovare nuovi amici, sfruttando in modo particolare uno dei tanti social network (in media ne vengono usati 3 o 4).

Tra le piattaforme preferite dai giovani per la loro comunicazione c’è WhatsApp – che si aggiudica il 97.2 percento dei favori – dietro alla quale si trova poi Instagram (preferita dal 75.1 percento degli utenti), anche se il social capace di guadagnarsi maggiori riscontri in questo periodo resta Snapchat: nel 2015 aveva il 12 percento degli intervistati, mentre quest’anno il 37 percento.

Il primo smartphone, per il 16 percento degli adolescenti arriva addirittura al di sotto dei 10 anni di età , mentre nel 7.5 percento dei casi, le prime avventure nel mondo dei social network iniziano sempre al di sotto della citata soglia di età .

Nessun Articolo da visualizzare