iPhone 4 delude: al via le prime denunce

Negli Stati Uniti, dove iPhone è in vendita ormai da qualche settimana, sono partite le prime denunce legali contro Apple e AT&T per i problemi di ricezione che alcuni utenti affermano di avere. Le denunce sono per il momento partite da singoli individui, ma sono aperte all’ingresso di altri attori per diventare legalmente delle class action.iPhone 4

Il documento originale chiede ad Apple un risarcimento del danno subito in quanto l’azienda (insieme a AT&T) sarebbe stata a conoscenza dei problemi, imputandole dunque negligenza, presentazione errata del prodotto, vendita di prodotti difettosi, pratiche di vendita ingannevoli e frode.

La denuncia presentata puntualizza che l’obiettivo è quello di ottenere un risarcimento dei danni subiti dagli utenti (materiali e morali), e di proibire la vendita di iPhone 4 fino alla risoluzione dei problemi.

Mai prima d’ora Apple aveva subito un così duro attacco dagli acquirenti insoddisfatti di uno dei loro prodotti.

In calce la denuncia originale presentata presso la corte del Maryland.

ECF 1 Complaint

Nessun Articolo da visualizzare