News

iPhone, 500 programmi subito e un cavallo di Troia: il gioco.

Redazione | 10 Luglio 2008

Nel giorno dell’apertura dell’AppStore subito pronte 500 applicazioni scaricabili, di cui 125 gratuite. Tra gli autori dei programmi figurano eBay, AOL, MySpace, Facebook. Ma ci saranno sorprese dal mondo del videogioco.

Sembra un telefono, ma è un ecosistema. Così come l’iPod non era un semplice lettore di MP3, ma un tassello della strategia di Apple per proporre un nuovo modello per la vendita di musica on line, l’iPhone non è solo un telefono.
Lo potrete constatare di persona tra poche ore, quando Apple inaugurerà  l’AppStore, il servizio on line per la distribuzione e la vendita di programmi per iPhone. In un’intervista rilasciata a USA Today, Steve Jobs ha preannunciato la disponibilità  immediata di 500 programmi, di cui oltre un centinaio gratuiti, per il 90 per cento proposti a meno di 10 dollari.

La risposta degli sviluppatori, secondo il Ceo di Apple, è stata oltremodo incoraggiante: oltre alle software house indipendenti per lo più provenienti dalla piattaforma Macintosh, sono arrivati nomi di primo piano, tra i quali eBay, MySpace e Facebook a proporre il proprio software ritagliato su misura per l’iPhone. “Sarà  il più grande lancio, nella mia carriera in Apple”, ha commentato Jobs.
“Il PC di IBM era un ottimo prodotto, ma non è veramente decollato finché la gente non si è accorta della disponibilità  del software. La ricchezza e la varietà  delle applicazioni che proporremo sarà  ciò che renderà  totalmente differente l’iPhone dagli smartphone concorrenti, come il Treo o il BlackBerry”.

A incrementare il potenziale pubblico del telefono ci si sono messi anche i grandi protagonisti del mercato del videogioco, Sega tra i primi (ma altri la seguiranno nei prossimi giorni). Non solo appassionati di tecnologia o businessmen, ma anche giocatori disposti a sperimentare nuove modalità  di intrattenimento.

I dettagli tecnici, non visibili all’utenza tradizionale, confermano questa possibilità . Chi ha dissezionato l’iPhone e ne ha visto i dettagli lo può notare. Ecco un semplice confronto con due sistemi per il gioco portatili:

iPhoneTab1.png

Il cuore dell’iPhone è un system-on-a-chip Risc Samsung S5L8900 che al suo interno include diversi sottosistemi tra cui la Cpu principale (un ARM1176JZ a 620 MHz che Apple ha deciso di far operare per ora a 421 MHz) e il processore grafico 3d (un PowerVR MBX Lite a 103 MHz con un efficienza di 1,7 milioni di triangoli per secondo).

Se ai più esperti viene qualche dubbio sulle potenzialità  software dell’ambiente operativo, la scelta di Apple è stata di basare lo sviluppo sia sulle tecnologie CoreVideo e CoreAnimation di Cocoa, e di implementare le Api di OpenGL ES.

Entro settembre dovrebbero apparire i primi giochi “importanti”, promessi da diverse software house alcune delle quali sono per la prima volta sulla piattaforma Mac. “Vi faranno scordare che è un telefono”, prennuncia Jobs.

Aggiornamento:  AppStore è ufficialmente disponibile anche in lingua italiana. Occorre aggiornare il programma iTunes alla versione 7.7.

AppStore Italiano

the last of us streaming gratis youtube

News

Il primo episodio di The Last of Us è disponibile gratis su YouTube

Martina Pedretti | 27 Gennaio 2023

the last of us

Guarda The Last of Us in streaming gratis su YouTube: Sky offre la prima puntata ai non abbonati al servizio

La prima puntata di The Last of Us gratis su YouTube

La serie TV più attesa del 2023 è arrivata! The Last of Us ha debuttato in Italia grazie a Sky e NOW, con il suo primo episodio in italiano e con il secondo in lingua originale. Ora la prima puntata è diventata disponibile gratis sul canale YouTube del colosso TV.

The Last of Us è una serie TV targata HBO, ispirata all’iconico franchise di videogiochi di Naughty Dog. La prima stagione si articolerà in nove episodi, in uscita settimanalmente su Sky e NOW.

La storia post-apocalittica vanta la presenza di Pedro Pascal nel ruolo di Joel e Bella Ramsey nel ruolo di Ellie, e ha ottenuto risultati record. Infatti è stato il secondo debutto migliore su HBO dal 2010, dopo House of the Dragon.

Ora chi non possiede un abbonamento a Sky o a Now può recuperare il primo episodio di The Last of Us gratis, in versione integrale sul canale YouTube del servizio. In questo modo nuovi spettatori potranno scoprire la serie in modo gratuito e farsi un’idea della storia, magari scoprendo una nuova chicca inaspettata.

The Last of Us racconta come, 20 anni dopo lo scoppio di una brutale pandemia da Cordyceps che trasforma gli esseri umani in mostri simili a zombie, il cinquantenne Joel, un contrabbandiere ormai privo di qualsiasi speranza verso l’umanità, è costretto a viaggiare attraverso gli USA insieme ad Ellie. Lei è una ragazzina di 14 anni che non ha mai vissuto al di fuori della zona di quarantena e deve raggiungere i ribelli, le Luci.

Ecco il primo episodio della serie:

twitter nuovo font

News

Sembra che su Twitter sia arrivato un nuovo font

Martina Pedretti | 27 Gennaio 2023

Twitter

Twitter ha un nuovo font? Diversi utenti segnalano un cambiamento nel look del carattere del social: ecco cosa sta succedendo

Twitter ha davvero cambiato font?

Diversi utenti su Twitter hanno iniziato a notare un cambiamento internamente al social. Sembra infatti che il font usato per i tweet e i nomi utenti sia cambiato (di nuovo!), sconvolgendo il popolo cinguettante.

Pare proprio che Twitter stia rilasciando un nuovo carattere molto simile a quello che conosciamo come Serif. Al momento però le segnalazioni arrivano solamente da alcuni utenti, in particolare da chi utilizza la versione web del social.

Nessuna comunicazione è però arrivata da Twitter sul suo account dedicato agli aggiornamenti. Twitter Support non ha ancora comunicato niente al riguardo, ma diversi utenti hanno iniziato a postare screen che testimoniano il cambio font della piattaforma.

Sono iniziate anche a uscire le prime ipotesi riguardo questo cambio look di Twitter. Alcuni infatti sostengono che si tratti di uno strumento per tentare di ridurre gli account fake, come riporta The Verge.

Questo nuovo carattere infatti permette di distinguere meglio alcune lettere maiuscole e minuscole. Spesso infatti gli account falsi sfruttando proprio le minime differenze tra alcuni caratteri per trarre in inganno gli utenti, usando un nome molto simile a quello dell’account originale e cambiando solo alcune lettere o numeri.

Anche il numero 0 infatti ora si presenza con una linea trasversale al centro, per distinguerlo dalle “O” maiuscole. Mentre la “l” minuscola ora riesce a distinguersi dalla “i” maiuscola.

Qui sotto un esempio di come è cambiato il font:

Se si tratta effettivamente di un cambiamento solo pochissimi utenti lo stanno vivendo sulla loro pelle, e prossimamente potremo assistere a un cambio look generale di Twitter. Al momento da app iOS o Android non ci sono segnalazioni, ma solo da browser.

Sembra quindi che non basti il nuovo sistema di verifica con i vari colori delle spunte, aggiunto da poco da Elon Musk

A voi è cambiato il font di Twitter?

elon musk cambia nome twitter mr tweet

News

Elon Musk cambia nome su Twitter e diventa Mr Tweet

Martina Pedretti | 26 Gennaio 2023

Twitter

Elon Musk ha cambiato nome su Twitter, diventando Mr Tweet, ma la piattaforma ora non lo fa più tornare indietro

Elon Musk diventa Mr. Tweet su Twitter, ma non può più cambiare nome

Elon Musk potrebbe essersi ritrovato con un nuovo soprannome, per errore. Il miliardario ha recentemente cambiato il suo nome su Twitter in Mr Tweet. Il tutto è avvenuto dopo che un avvocato che rappresenta un gruppo di azionisti che ha fatto causa al CEO lo ha chiamato accidentalmente in questo durante un processo.

L’avvocato, Nicholas Porritt, ha definito la gaffe un “errore freudiano“, ma Elon Musk ha scherzato dicendo che era “probabilmente una descrizione accurata“.

L’interazione tra Porritt e Musk è avvenuta durante un processo promosso dagli azionisti di Tesla che hanno accusato il CEO di aver commesso una frode sui titoli tramite tweet. Nello specifico, gli azionisti accusano Musk di aver manipolato illegalmente il prezzo delle azioni di Tesla nel 2018.

Dopo lo scambio con l’avvocato, Elon Musk ha deciso di ironizzare sulla questione, cambiando il suo nome Twitter in Mr. Tweet. Tuttavia ora il social, di sua proprietà, non gli permette di cambiare nuovamente nickname.

“Ho cambiato il mio nome in Mr. Tweet, ora Twitter non mi permette più di modificarlo”, ha scritto sul suo profilo.

Sembra che Elon Musk quindi si stia preoccupando più del suo nome su Twitter che dell’attuale processo che sta affrontando. L’accusa ritiene che le sue parole abbiano causato la perdita di milioni e milioni di dollari a persone normaliInvece per la difesa, i tweet incriminati dimostrano solo un’errata scelta di parole” da parte del CEO.

Quindi Elon Musk riuscirà a cambiare nome su Twitter, facendoci dimenticare di Mr Tweet? Ma soprattutto, sarà ritenuto innocente dei capi di accusa del processo?

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.