La app italiana per i bimbi fa scuola e Apple chiede la versione inglese

Un’applicazione per iPad completamente made in Italy ha aperto un nuovo canale di comunicazione tra i bambini basato sulla creatività  e monitorato dagli adulti, che permette il primo approccio protetto e sicuro al mondo dei social network già  a 3 anni. Più di 600 utenti, tutti bambini, in un solo mese hanno autonomamente creato e messo on line uno o più personaggi del mostruoso mondo del Mostro Pino, tramite la apposita app “Il MostroPino” premiata da Apple a una settimana dal lancio.
La app, unica nel suo genere, consiste in un libro digitale una storia in rima di 30 pagine con più di 100 elementi interattivi animati, e dal gioco creativo “Crea il tuo Mostro” che dà  la possibilità  ai bambini di creare e di condividere in rete personaggi “mostruosi” di fantasia.

In meno di un mese sono stati inviati 800 disegni on line da bambini dai 3 anni in su, condividendoli su Facebook e tramite mail. Il successo è stato tale che ora Apple ha chiesto agli autori Stefano Bruscolini ed Elena Prette, di realizzare anche una versione in lingua inglese da lanciare sul mercato americano. “Quando abbiamo deciso di sviluppare la parte di condivisione dell’app ci è stato subito chiaro che avremmo avuto bisogno di una redazione in grado di controllare e moderare i contenuti inviati al sito. Al momento di inviare la loro mostruosa opera d’arte agli utenti viene chiesto di dare un nome al mostro e di firmarsi anche con un nome d’arte, non sono passaggi obbligatori, ma abbiamo notato che ai bambini piace moltissimo riconoscersi come autori del disegno”. dicono gli autori. In Italia il 18% dei bambini sa usare il computer anche prima dell’inizio della scuola elementare e a partire dai 6 anni il 60% dei bambini ha dimestichezza con il PC; pur utilizzandolo come strumento di gioco e di apprendimento.
La App Il mostro Pino è tra le uniche due finaliste italiane del concorso di editoria elettronica per bambini Bologna Digital Award nell’ambito della Fiera di Bologna sul Libro per Ragazzi ed è scaricabile da iTunes.

Nessun Articolo da visualizzare