La forza scorre nell’Hp Pavillion Star Wars Edition

Da molti anni i notebook Pavilion da 15 pollici rappresentano lo zoccolo duro di Hp per la fascia media; nel tempo hanno saputo farsi apprezzare come macchine dal prezzo competitivo dotate però di caratteristiche e cura costruttiva decisamente buone. Ai modelli standard è stato affiancato questo Pavilion 15-an000nl Star Wars Edition, che rappresenta un’edizione speciale dedicata ai fan della nota serie. È stato scelto un design in stile imperiale, con la figura di Darth Vader che spicca sulla parte posteriore del display.

Le tinte predominanti sono il grigio in varie tonalità  e il rosso; nel complesso ci sembra che il design sia pienamente riuscito, non risulta troppo pesante e rende molto particolare questo modello. La finitura superficiale è leggermente grezza (senza però risultare fastidiosa, anzi) e ricorda un notebook che ha vissuto molte battaglie; ha il pregio di essere antiscivolo e di non raccogliere le impronte lasciate dalle dita. Accendendolo si scopre la tastiera retroilluminata di rosso e un ampio touchpad con una texture che richiama la corsa della navicella di Luke Skywalker all’interno della Death Star.

hp pavillion
Il design è ben studiato e alla fine risulta riuscito. Oscuro quanto basta ma riesce a conservare una certa eleganza.

Nonostante la presenza del masterizzatore Dvd, peso e dimensioni sono interessanti: il Pavilion 15-an000nl pesa 2,1 kg ed è spesso 2,5 centimetri. Sono valori molto ridotti per la categoria e un indiscutibile punto a favore della macchina, che ha pur sempre un display da 15,6″. Questo notebook non è un modello di fascia alta, anzi ha caratteristiche più da fascia media. Il processore è uno Skylake di tipo dual core, precisamente un Core i7-6550U a basso consumo (frequenza base 2,5 GHz, turbo mode 3,1 GHz). Il chip grafico è un Nvidia Geforce 940M con 2 Gbyte di memoria Ddr3 integrata: una soluzione di fascia medio-bassa adatta a un utilizzo generico, non specificatamente pensata per i giochi 3D più pesanti. È sempre basata sulla recente architettura Maxwell ma rispetto alla 960M ha meno unità  di elaborazione (384 contro 640), non supporta la veloce memoria Gddr5 e ha un bus ridotto a 64 bit (anziché 128). I giochi recenti possono essere utilizzati con un buon framerate purché si abbassi la qualità  grafica e si riduca la risoluzione. Le prestazioni complessive hanno risentito parecchio dell’adozione di un disco meccanico, un Toshiba con capacità  di 1 Terabyte, che rende palese la differenza rispetto a un più veloce disco Ssd. Si può notare bene all’avvio del sistema operativo e al tempo necessario a lanciare le applicazioni. Per fortuna non si è risparmiato sulla memoria Ram, pari a 8 Gbyte di tipo Ddr3-L.

In vendita su Amazon.it
[asa PCPRO]B017UALY52[/asa]

Avremmo gradito qualche porta di espansione di più rispetto alle tre Usb (di cui solo due in formato 3.0) e all’unica uscita video Hdmi. Inspiegabile poi l’adozione di un chip di rete Fast Ethernet in un modello del 2015 che costa quasi mille euro. La connettività  Gigabit Ethernet è diventata ormai standard anche su modelli ben più economici. In compenso i due speaker firmati Bang&Olufsen funzionano molto bene, il suono è pulito e con una buona gamma dinamica, decisamente sopra la media per qualità .

Il display ha una risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel, al contrario dei Pavilion normali che nascono con la risoluzione di 1.366 x 768 pixel. Non è in tecnologia Ips ma ha comunque degli angoli di visione sufficientemente ampi; la finitura antiriflesso funziona bene e la luminosità  è buona. Non è un pannello di fascia alta ma non ha nemmeno dei difetti evidenti.

hp pavillion

L’autonomia della batteria si attesta sulle cinque ore, utilizzando applicazioni da ufficio e navigando sul Web, con rete Wi-Fi sempre attiva. È un buon valore per un notebook da 15,6″ anche se ci aspettavamo ancora qualcosa di più, considerato il processore dual core da 25 watt e il chip grafico tranquillo. Ci sono modelli con caratteristiche analoghe che superano tranquillamente le sei ore.

Prestazioni PavillionLa dotazione software è molto abbondante e comprende diversi giochi gratuiti e un gran numero di applicazioni free più o meno utili. Interessanti e ben realizzati invece i temi di Windows in stile Star Wars, che non si limitato solo a degli sfondi del desktop (che sono comunque realizzati con molta cura) ma modificano radicalmente l’aspetto del sistema, con icone, suoni e quant’altro.

In definitiva se siete amanti dell’universo Star Wars questo Pavilion è davvero ben fatto e incarna a pieno lo stile che caratterizza i film della serie; non vi deluderà  e saprà  farvi distinguere. D’altro canto il prezzo ci sembra troppo alto per quanto viene offerto: le caratteristiche tecniche sono da fascia media e le prestazioni sono rallentate parecchio del disco meccanico. Segnaliamo comunque che fino al 31 gennaio questo modello, al pari di molti altri di Hp, è in offerta con uno sconto consistente e può essere acquistato a 799 euro.
[box type=”shadow” ]

Caratteristiche tecniche

Processore: Intel Core i7-6550U • Chipset: integrato • Memoria installata / massima (Gbyte): 8 / 16 • Unità  ottica: Hp SU208GB • Disco fisso / capacità : Toshiba MQ01ABD100 / 1 TB • Chip grafico / memoria video (Gbyte): Nvidia Geforce 940M / 2 • Chip audio: Realtek ALC290 • Chip di rete: Realtek Gigabit Ethernet + Intel Dual Band Wireless-AC 3165 • Display (pollici / tecnologia / risoluzione): 15,6 / Tft antiriflesso / 1.920 x 1.080 • Porte: 2 Usb 3.0, 1 Usb 2.0, Hdmi, Rj-45, Memory card, microfono/cuffia. • Batteria (tecnologia / capacità ): Ioni di litio / 48 Wh • Dimensioni (L x A x P, cm): 38,4 x 2,5 x 26,1 • Peso (kg): 2,1 • Sistema operativo: Windows 10 64 bit • Garanzia: 12 mesi
[/box]

Hp Pavilion 15 Star Wars Edition

Euro 999 Iva inclusa
PRO
Design riuscito
Spessore e peso ridotti
Audio di qualità 

CONTRO
Prezzo elevato
Disco lento
Alcuni componenti troppo economici

Produttore: Hp, www.hp.com

PCProfessionale © riproduzione riservata.