La linea prosumer compatta di Ricoh si evolve: ecco la GX200

Ricoh GX200Il segmento delle compatte è, all’interno della fotografia digitale, quello decisamente più affollato e ricco. Tra questa miriade di modelli trova posto anche una nicchia particolare, popolata da una manciata di fotocamere pensate per gli utenti evoluti. Questi apparecchi, a fronte di un layout classico, presentano funzioni e controlli avanzati tipici del segmento reflex. Giusto per citare qualche nome, vi ricordiamo la Canon PowerShot G9, la Sigma DP1 e la Ricoh GX100.

Proprio quest’ultima ha appena lasciato il passo al modello successore, vale a dire la GX200. Le caratteristiche di questa fotocamera ruotano attorno all’ottica zoom 24-72mm equivalenti, una lente che si distingue per l’apprezzabile focale corta nonché per l’elevata qualità  costruttiva. Per l’occasione anche il sensore da 1/1,7″ è stato spinto fino a 12 Mpixel, mentre il core di controllo Smooth Imaging Engine III amministra tutte le funzioni elettroniche. Notevoli le caratteristiche dei visori: oltre al pannello Lcd da 2,7″ per 460.000 pixel, la Ricoh offre l’opzione di un mirino elettronico asportabile in grado di coprire il 100% della scena inquadrata. Informazioni ulteriori sono disponibili sul sito internazionale di Ricoh.

Nessun Articolo da visualizzare