Dopo la joint-venture con Hoya, il glorioso marchio giapponese si rilancia nel mondo delle compatte.

 pentax.jpg

La nuova X70 è una super-zoom dai canoni costruttivi tipici del segmento bridge: layout in stile D-slr, mirino elettronico e, naturalmente, obiettivo ad alte prestazioni. Infatti stiamo parlando di uno zoom 26-624mm equivalenti (24X) di produzione proprietaria, dietro al quale un sensore di tipo Ccd s’incarica di registrare le immagini. Quest’unità  consta di 12 Mpixel di risoluzione ed è stabilizzata, fattore molto importante alla luce delle caratteristiche dello zoom. Tra le funzionalità  di spicco segnaliamo inoltre la possibilità  di registrare filmati HD secondo lo standard 720p con l’ausilio dello stabilizzatore, nonché le alte velocità  dello scatto a raffica che possono raggiungere il rateo di 11fps, sebbene in questo caso la risoluzione si limitata a 5 Mpixel.
Disponibile verso Aprile, la X70 arriverà  sul mercato con una quotazione equivalente a 400$.
Per ulteriori informazioni, visitate il sito internazionale di Pentax a quest’indirizzo.

CONDIVIDI