L’home banking entra nel carrello dell’ecommerce con MyBank

Ieri al Netcomm eCommerce Forum 2012 è stato annunciata la partenza anche in Italia del progetto pilota di MyBank, la nuova soluzione di pagamento elettronico che sfrutta il bonifico bancario con addebito diretto sul conto corrente.

A sostenere l’iniziativa in Italia sono scese in campo le principale banche: da Intesa San Paolo a UniCredit, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare di Sondrio, Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane, Iccrea Banca e Banca Sella che insieme rappresentano oltre il 75% del mercato italiano dei pagamenti. Saranno affiancate in questa fase sperimentale da alcuni dei più importanti siti di ecommerce il gruppo Banzai.it, Ibs,it (Internetbookshop Italia), Fratelli Carli e il Gruppo 24 Ore.

My Bank consente di pagare i propri acquisti online tramite l’on line banking abituale o tramite un’ applicazione per i pagamenti. Adottare questo nuovo sistema per i merchant significa raggiungere quella fetta di popolazione che finora non si è mai fidata dei pagamenti elettronici su Internet.
In una prima fase, MyBank supporterà  l’avvio dei bonifici SEPA e la creazione di mandati SEPA Direct Debit, ma trattandosi di una soluzione multi-funzionale, in una fase successiva ci sarà  l’inizializzazione di pagamenti tramite altri dispositivi (ad esempio smartphone, tablet).

La prima transazione di prova “MyBank” tra due banche, ha avuto luogo presso l’EBAday il 15 maggio 2012. La dimostrazione ha coinvolto la francese BRED Banque Populaire e l’italiano Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane (ICBPI) e ha segnato l’inizio della fase pilota del progetto tecnico, che inizierà  il 4 giugno 2012. La disponibilità  effettiva di MyBank ai consumatori in tutta Europa partirà  dagli inizi del 2013.

Nessun Articolo da visualizzare