News

LibreOffice 5.1.1, anche una release minore è importante

Redazione | 11 Marzo 2016

Uno dei più grandi successi del marketing di Microsoft nel secolo scorso è stato quello di convincere l’utenza che il […]

Uno dei più grandi successi del marketing di Microsoft nel secolo scorso è stato quello di convincere l’utenza che il formato file di Office fosse uno standard imprescindibile. La diffusione dell’open source e la minore fiducia verso gli standard chiusi, single vendor, da parte di utenti e e pubbliche amministrazioni hanno via via smontato questa teoria, favorendo suite aperte come OpenOffice e LibreOffice.

LibreOffice in questo momento è l’esempio migliore di questa realtà : una suite completa con cui tutti i produttori di software chiuso sono obbligati a confrontarsi in termini di ricchezza di funzioni e costante aggiornamento. E l’attenzione per i dettagli non si vede solo nei major updates ma anche nelle release minori che spesso riservano modifiche che l’utenza ha chiesto in modo esplicito.
È disponibile da poche ore l’aggiornamento alla versione 5.1.1 di LibreOffice, in tantissime lingue, italiano compreso. Se non avete aggiornato alla versione 5, fatelo subito, vi assicuriamo che vale la pena. Il lavoro sull’interfaccia utente, quindi sulla semplicità  di utilizzo è da provare e, magari, premiare con un piccolo contributo.

Nella 5.1.1 oltre ai classici bug fixing segnaliamo tra le tante una funzione introdotta nell’ambiente di elaborazione testi, Writer. Ora c’è la possibilità  di lavorare sul testo in un flow continuo, senza interruzioni nella visualizzazione delle pagine, concepito per favorire chi lavora sullo schermo di un notebook o con monitor dalle dimensioni ridotte. Sembra un dettaglio marginale, ma chi ha provato a trovare un ambiente di scrittura dove nulla distrae dal processo di creatività , siamo certi apprezzerà .

LibreOffice è disponibile per molti ambienti, Windows, OS X, Linux, in versioni ‘stabili’ e particolarmente collaudate oppure in quelle più aggiornate. Essendo open source è possibile scaricare il codice sorgente (e se si è competenti studiarlo e migliorarlo associandosi alla The Document Foundation).

Scaricare LibreOffice è gratis, ma se volete offrire un caffé (o una birra) a uno dei tanti sviluppatori volontari potete fare un clic qui.

iPhone 15, ecco la fotocamera con sensore d'immagine avanzato

News

iPhone 15, ecco la fotocamera con sensore d’immagine avanzato

Andrea Sanna | 29 Novembre 2022

Apple

Secondo quanto si apprende iPhone 15 avrà una fotocamera con sensore d’immagine avanzato. Ecco quanto emerso

Apple non vede l’ora di farci conoscere il nuovo iPhone 15. E anche noi siamo curiosi di capire cos’ha in serbo l’azienda multinazionale statunitense questa volta. Intanto non mancano le notizie. Infatti, mentre si attende l’arrivo del dispositivo, sono emersi dei rumor sul presunto design che vedremo e non solo!

Un rapporto del Nikkei parla invece di come cambierà il comparto fotografico (e non sembrano mancare le novità). Se volete qualche spoiler vi consigliamo di leggere attentamente quanto segue, anche perché da quel che è emerso le migliorie saranno differenti.

Come raccolto da BGR nella popolare rivista asiatica si apprende che su iPhone 15 la fotocamera avrà un sensore d’immagine avanzato. Una scelta, considerata davvero all’avanguardia dai. Tutto ciò porterà quindi addirittura a raddoppiare il livello del segnale di saturazione con una luce maggiore. E non solo, perché di conseguenza ci sarà una riduzione della sovraesposizione e sottoesposizione in base a illuminazioni specifiche.

In base a quanto si legge pare che iPhone 15 permetterà di “fotografare chiaramente il volto di una persona anche se il soggetto si trova in controluce”. Insomma un qualcosa che sicuramente farà felici i fan della Apple e che si rivelerà certamente utile per chi da tempo lo chiedeva! E ci sarebbe anche dell’altro.

Sembrerebbe, infatti, che questi miglioramenti riguarderanno anche le foto scattate di notte. Entrando nello specifico, secondo le indiscrezioni pare che il livello di qualità sarà certamente più elevato e permetterà di acquisirà maggiore luce negli scatti più nitidi. Altra mossa interessante da parte della società tecnologica amata e apprezzata in tutto il mondo.

Tra l’altro, secondo i rumor, iPhone 15 oltre a tutte queste caratteristiche di design e fotocamera, avrà un prezzo più elevato a causa di TSMC e dei costi dei componenti interni.

Qui di seguito altre news davvero molto interessanti….

Come evolvere dunsparce Dudunsparce Pokémon Scarlatto Violetto

News | Pokémon

Come evolvere Dunsparce su Pokémon Scarlatto e Violetto

Martina Pedretti | 29 Novembre 2022

Pokémon Scarlatto e Violetto

Tra i tanti Pokémon catturabili in Scarlatto e Violetto c’è anche Dunsparce: ecco come trovarlo e farlo evolvere in Dudunsparce […]

Tra i tanti Pokémon catturabili in Scarlatto e Violetto c’è anche Dunsparce: ecco come trovarlo e farlo evolvere in Dudunsparce

La nona generazione Pokémon, arrivata su Nintendo Switch con Pokémon Scarlatto e Violetto ha fatto tornare Dunsparce. Questo Pokémon di tipo Normale è facile da catturare e possiede per la prima volta un’evoluzione. Ecco come far evolvere Dunsparce in Dudunsparce in Pokémon Scarlatto e Violetto.

Dove si cattura Dunsparce in Pokémon Scarlatto e Violetto

Per poter ottenere l’evoluzione di Dunsparce è prima di tutto necessario catturare un esemplare del Pokémon. Questo non si può trovare in diversi luoghi della mappa, ed è relegato a una zona in particolare. Lo troverete nella Provincia Ovest (Area Due), a nord del deserto Asado e vicino a Porto Marinada.

Come evolverlo in Dudunsparce

Una volta catturato Dunsparce in Pokémon Scarlatto Violetto, per farlo evolvere sarà necessario seguire un metodo. Infatti questo Pokémon non si evolve semplicemente accumulando punti esperienza e salendo di livello. Per stimolare l’evoluzione in Dudunsparce deve aspettare il livello 32, quando il Pokémon avrà l’opzione di imparare la mossa Ipertrapano. La prossima volta che si salirà di livello, si evolverà.

Dudunsparce possiede due forme differenti: la forma a due segmenti e la forma a tre segmenti. Quando Dunsparce si evolve, la forma in cui si evolve viene determinata in base a una costante, con una probabilità di 1/100 di evolversi nel Dudunsparcea tre segmenti.

Come evolvere Girafarig su Pokémon Scarlatto Violetto

News | Pokémon

Come evolvere Girafarig su Pokémon Scarlatto Violetto

Martina Pedretti | 29 Novembre 2022

Pokémon Scarlatto e Violetto

Come far evolvere Girafarig in Farigiraf in Pokémon Scarlatto e Violetto

Tra i tanti Pokémon catturabili in Scarlatto e Violetto c’è anche Girafarig: ecco come trovarlo e farlo evolvere in Farigiraf

La nona generazione Pokémon, arrivata su Nintendo Switch con Pokémon Scarlatto e Violetto ha fatto tornare Girafarig. Questo Pokémon di tipo Normale è facile da catturare e possiede per la prima volta un’evoluzione. Ecco come far evolvere Girafarig in Farigiraf in Pokémon Scarlatto e Violetto.

Dove si cattura Girafarig in Pokémon Scarlatto e Violetto

Per poter ottenere l’evoluzione di Girafarig è prima di tutto necessario catturare un esemplare del Pokémon. Questo non si può trovare in diversi luoghi della mappa, ed è relegato a una zona in particolare. Lo troverete nella Provincia Ovest (Area Due), a nord del deserto Asado e vicino a Porto Marinada.

Come evolverlo in Farigiraf

Una volta catturato Girafarig in Pokémon Scarlatto Violetto, per farlo evolvere sarà necessario seguire un metodo. Infatti questo Pokémon non si evolve semplicemente accumulando punti esperienza e salendo di livello. Per stimolare l’evoluzione in Farigiraf deve aspettare il livello 32, quando il Pokémon avrà l’opzione di imparare la mossa Doppioraggio. La prossima volta che si userà il Pokémon e lo si farà livellare, si evolverà.

Login

Password dimenticata?

Password dimenticata?

Inserisci i tuoi dati dell'account e ti invieremo un link per reimpostare la tua password.

Il link di reset della password sembra che sia invalido o scaduto.

Login

Privacy Policy

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.