Successivo >

News

L’informatica si tinge di verde a SMAU 2008

Redazione | 3 Ottobre 2008

Come ridurre i consumi energetici mantenendo l’efficienza nel business. Lo studio di Gartner sull’impatto ambientale dell’ICT e l’impegno di Telecom Italia e di Legambiente per un utilizzo eco-sostenibile delle nuove tecnologie.

Il problema energetico torna alla ribalta anche in questa 45esima edizione di SMAU 2008 che ospiterà  nei padiglioni di FieraMilano City (e non più nella nuova sede di Fiera Milano a Rho) una serie di appuntamenti dedicati al tema della riduzione dei costi aziendali legati agli eccessivi consumi energetici di server e computer. Le anticipazioni fornite dallo studio di Gartner sul tema mostrano tutta l’urgenza del problema: ogni anno su circa 25 miliardi di tonnellate di CO2 che finiscono nell’atmosfera, il 2% sono emissioni derivanti dal mondo Ict. Una percentuale pari alle emissioni dell’intera aviazione civile. Solo il consumo di server e PC rappresenta lo 0,75% delle emissioni totali. E per ogni euro speso per far funzionare un server durante tutto il suo ciclo di vita, ben 75 centesimi di euro sono necessari a coprire il costo energetico.
Come affrontare il problema ? Lo studio che verrà  presentato a SMAU mostra come un manager su tre sia già  consapevole dell’importanza della riduzione degli sprechi energetici, ma spesso sono le cattive abitudini come lasciare i computer e altre attrezzature accesi in ufficio durante il fine settimana, a far perdere milioni di euro di energia consumata inutilmente. Legambiente ricorda come da un campione di scuole italiane analizzato è risultato che la media dei consumi notturni sia pari a un terzo di quelli diurni, decisamente troppo alta per giustificare qualche frigorifero e luce che devono comunque restare accesi.
Nuove tecnologie hardware, software più efficienti e veloci, virtualizzazione e consolidamento delle tecnologie informatiche sono la strada intrapresa sul fronte dell’IT e saranno i temi affrontati nei due appuntamenti di Green ICT previsti per il 16 ottobre a SMAU 2008.