Logitech prende il volo con Saitek

Logitech “mette le mani” su Saitek, per 13 milioni di dollari: è stata questa la cifra pagata a MadCatz per acquistare Saitek, storico produttore di periferiche gaming. Fondata nel 1979 e inizialmente affermatasi come numero uno nel segmento dei computer per il gioco degli scacchi, Saitek è entrata nel mercato dei controller di gioco nel 1993, arrivando a essere il secondo brand più diffuso per le periferiche di gioco per Pc. Un’importanza che nel tempo ha via via perso, tanto che nel 2007 era stata acquisita da MadCatz per 30 milioni di dollari.

La strategia di MadCatz è stata quella di accentrare sotto il suo brand quasi tutti i settori in cui Saitek era attiva (mouse, tastiere, headset), “svuotando” di fatto il marchio Saitek e lasciandolo solo su una nicchia di mercato molto verticale, quello delle periferiche per la simulazione di volo. E sono appunto queste competenze che ha acquisito Logitech, che con Saitek andrà  a completare le sue periferiche di simulazione, affiancandole alla gamma di volanti della famiglia G. Resta ancora da capire se il brand Saitek sopravvivrà  o se verrà  semplicemente inglobato in Logitech.

Nessun Articolo da visualizzare