MacBook, la nuova generazione

Rivisitato il portatile più leggero di Apple, totalmente riprogettato secondo Phil Schiller che lo ha mostrato per la prima volta pochi minuti fa. È il 24% più sottile della versione precedente, con una nuova tastiera retroilluminata dalle dimensioni standard e un trackpad di nova generazione, sensibile alla pressione e non solo al classico clic.

Il nuovo MacBook non ha ventole per il raffreddamento ed è basato sul processore Intel Core M (di cui diamo una dettagliata anteprima nel numero in edicola di PC Professionale), fino a 2.3 GHz

Il display da 12 pollici è di tipo retina con risoluzione di 2304×1440 pixel. Un nuovo tipo di batterie, realizzato da Apple in modo da ottimizzare lo spazio disponibile all’interno del case, permette di raggiungere le 24 ore di autonomia secondo il costruttore.

C’è un solo connettore. Lo standard è il nuovo Usb-C, tutto il resto secondo i progettisti di Apple è delegato alle comunicazioni wireless, Wi-Fi e Bluetooth.

Disponibile in tre colori, oro, grigio e silver ha un prezzo a partire da 1.499 euro.

Anche i MacBook Air hanno ricevuto un aggiornamento di processori e il MacBook Pro ora adotta il nuovo trackpad sensibile alla pressione, appena introdotto sul MacBook.

Nessun Articolo da visualizzare