Magazine

Spazio senza compromessi

Giorgio Panzeri | 6 Febbraio 2008

Non so se avete notato come il prezzo delle memorie di massa sia praticamente precipitato. Nei vari Mediaworld, UniEuro o […]

Il disco fisso allo stato solido da 32 Gbyte di SanDiskNon so se avete notato come il prezzo delle memorie di massa sia praticamente precipitato. Nei vari Mediaworld, UniEuro o Auchan che siano, si trovano dischi fissi veramente a pochi euro.500 Gbyte a meno di 140 euro. Se poi capiti nei giorni della promozione puoi portarti a casa anche un disco di questa capacità  a meno di 100 euro. E pensare che il mio primo disco fisso (da 40 Mbyte) mi era costato una fortuna. La cosa che comunque mi spaventa di più è che in 500 Gbyte di spazio ci sta veramente tantissimo contenuto (musica, documenti, foto), e se si dovesse rompere? D’altro canto i sistemi RAID con più dischi sono invece ancora costosetti. Utilissimi in un ufficio ma un po’ ridondanti in casa.Quello che è veramente interessante del trend dei prezzi è che cominciano a calare (ma più lentamente) anche i prezzi dei dischi allo stato solido. Le memorie flash sono già  diventate più appetibili (70-80 euro per un 8 Gbyte), ma la tecnologia dei dischi allo stato solido è un po’ più complessa e quindi il prodotto è più costoso. Per esempio, le memorie flash hanno un numero limitato di cicli di scrittura, numero che nell’uso con i cellulari, le macchine fotografiche digitali o altro non porrà  mai problemi. Ma pensate a quante volte invece il sistema accede al disco fisso (milioni di volte al giorno).Insomma, aspetto con impazienza di poter sostituire l’hard disk del mio notebook con un disco allo stato solido. E voi?

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.