microsoft-ricompensa-a-chi-usa-edge

Da Microsoft ricompense per chi utilizza il browser Edge

Dopo aver pubblicato un’analisi comparativa delle performance del suo browser in rapporto ad altri famosi programmi per navigare sul web, Microsoft torna alla carica proponendo agli utenti delle ricompense in cambio dell’utilizzo di Edge, così come ha riportato il Daily Star, che è arrivato a scrivere come Redmond offra del denaro a chi decide di passare al suo browser, in particolare abbandonando Chrome.

Dopo aver archiviato il mondo di Internet Explorer, dando vita al suo nuovo browser Edge, Microsoft ha fatto di tutto per promuoverne la diffusione tra gli utenti, offrendo un sotware comunque interessante per quanto riguarda le capacità , sebbene lo stesso non sia riuscito ancora a far breccia tra la base utenti, che al momento è maggiormente attratta da prodotti concorrenti come per esempio Firefox e Chrome.

Per quanto Edge offra una maggior efficienza energetica e buone performance, tuttavia, Redmond non è ancora convinta dei risultati ottenuti dal suo browser e propone agli utenti statunitensi – attraverso il programma Microsoft Rewards – di ottenere crediti da usare su Amazon, StarBucks e Skype se gli stessi permettessero all’azienda di Satya Nadella di monitorare le query di ricerca utilizzate sul suo browser.

Per ottenere i punti Rewards, il monitoraggio analizzerà  la durata delle sessioni sul browser (si deve utilizzare Edge per almeno 30 ore nell’arco di un mese), l’uso del mouse (per evitare imbrogli), e sarà  necessario ricorrere a Bing quale motore di ricerca.

PCProfessionale © riproduzione riservata.