microsoft-elimina-app-youtube-windows-store

Microsoft elimina l’app di YouTube dal Windows Store

Microsoft ha impegnato parecchie risorse per cercare di portare la miglior esperienza utente possibile con YouTube all’interno del suo ecosistema mobile: ma nonostante tutti gli sforzi e l’impegno profusi per cercare di ottenere anche l’appoggio di Big G nello sviluppo dell’app, alla fine, Redmond ha deciso di eliminare il client ufficiale sviluppato dai suoi ingegneri proposto all’interno di Windows Store.

Dopo aver lavorato appunto sullo sviluppo di un’app di alta qualità , però, la società  di Satya Nadella ha deciso di porre fine ad ogni sforzo, sottolineando come da parte di Mountain View ci sia stato un certo ostruzionismo per evitare che l’azienda riuscisse a realizzare l’applicazione, mentre, Big G ha indicato come Redmond abbia violato alcune delle regole di uso del social network durante lo sviluppo dell’app.

La società  di Sundar Pichai, in particolare, ha rimproverato a quella di Satya Nadella di aver operato in ambiti come quelli del blocco della pubblicità  e ancora sulla possibilità  di effettuare il download dei video per poterli utilizzare anche offline e, alla fine, Redmond ha ridimensionato i suoi sforzi nello sviluppo del client di YouTube, trasformando lo stesso praticamente nella versione mobile del portale di Big G.

Gli utenti che fanno capo a Windows Store, nonostante tutto, non dovranno dire addio all’utilizzo di YouTube sui propri device: lo store di Redmond mette infatti a disposizione una serie di applicazioni alternative sviluppate da altri developer, attraverso le quali è possibile fruire dei servizi del portale di Big G approfittando delle particolarità  dell’OS di Redmond.

Nessun Articolo da visualizzare