microsoft-hololens-realtà-aumentata-IoT

Microsoft Hololens: la realtà  aumentata e IoT per gestire la casa

Anche se per il momento Microsoft Hololens non è ancora diventato un prodotto disponibile sul mercato, il visore di realtà  aumentata realizzato dall’azienda di Redmond si dimostra un device dalle potenzialità  notevoli, soprattutto quando lo stesso fosse utilizzato per coniugare il mondo dell’AR a quello dell’IoT, come nel caso di un’app – IoTxMR – che è stata mostrata durante l’hackathon della società  di Nadella svoltosi a San Francisco.

In quell’occasione, infatti, alcuni developer – che si sono cimentati nello sviluppo di applicazioni che permettessero di utilizzare al meglio questo device pensato per estendere l’esperienza utente nel mondo della realtà  aumentata – sono stati in grado di creare l’app IoTxMR, dedicata al mondo smart home, attraverso la quale gli Hololens si sono trasformati in un’interfaccia per controllare il condizionatore, l’interruttore della luce o l’hi-fi.

Attraverso questo test, è stato possibile mettere in evidenza il potenziale delle cosiddette intuitive gesture, che consente di proiettare attraverso il visore una serie di menu e controlli di tipo virtuale, con un’interazione che avviene osservando semplicemente i device, i quali possono essere messi in collegamento tra di loro, ottenendo una rete di periferiche tutte a portata di sguardo per quanto riguarda il loro governo.

Ancora non è dato sapere quando queste interessanti applicazioni della realtà  aumentata insieme con l’IoT su Microsoft Hololens possano tradursi in un progetto concreto. Da una parte, infatti, Redmond deve lavorare per rendere il visore disponibile per il mercato consumer e, dall’altra, l’azienda di Satya Nadella deve coinvolgere i produttori di device smart a renderli compatibili per questo tipo di interazioni.

 

Nessun Articolo da visualizzare