microsoft-office-365-novita-accessibilita

Microsoft Office 365: ecco novità  relative all’accessibilità 

Per concludere in bellezza questo 2016, la società  di Redmond ha deciso di rilasciare un nuovo aggiornamento per il suo Office 365, portando all’interno della suite per la produttività  sul cloud alcune feature che consentono un’esperienza utente migliore per gli utenti disabili: in particolare, le novità  riguardano la creazione, gestione o accessibilità  per un documento.

Tramite l’Accessibility Checker, gli utenti possono controllare se un documento presenti dei limiti in termini di fruizione da parte degli utenti che presentino delle disabilità : inoltre, questa soluzione consente agli utenti di ricevere una serie di suggerimenti per migliorare il proprio documento, rendendo lo stesso accessibile, tramite consigli mostrati a lato dello stesso documento.

Il tool funziona sia su Windows sia su Mac, o ancora, anche all’interno della versione online dello stesso pacchetto integrato. PowerPoint è già  stato completato con un tool che si preoccupa di analizzare le immagini, ottimizzando gli stessi progetti: gli utenti potranno poi ricevere dei suggerimenti (in modo automatico) circa le didascalie da associare alle immagini.

Grazie al potenziale del machine learning, il sistema – con il passare del tempo – sarà  in grado di apprendere sempre più informazioni, diventando più accurato ed affidabile nell’offrire i suggerimenti. Infine, anche Outlook ha ricevuto un aggiornamento: ora infatti una notifica ricorda ai propri colleghi le preferenze in temrini di contenuti accessibili, per far si che gli stessi attivino il tool “Check Accessibility” prima di spedire le e-mail, per favorire una maggiore accessibilità  anche alle stesse.

Nessun Articolo da visualizzare