microsoft-rolls-royce-iot-aerospaziale

Microsoft e Rolls-Royce insieme per l’Internet of Things nel mondo aerospaziale

Vi abbiamo parlato proprio ieri della nuova partnership nata tra Boeing e Microsoft per portare il cloud nel mondo dei dati dell’aviazione e, oggi, vi riferiamo di un nuovo accordo di collaborazione stretto da Redmond, questa volata con Rolls-Royce, un nome di primo piano nell’industria aerospaziale, attraverso il quale la società  di Satya Nadella punta ad introdurre l’Internet of Things, analytics e cloud, per ottimizzare la manutenzione dei motori e non solo.

La partnership tra Microsoft e Rolls-Royce porterà  infatti a cambiare in maniera importante l’approccio di gestione delle operazioni di manutenzione dei motori, andando a potenziare la soluzione TotalCare di Rolls-Royce attraverso Azure, IoT Azure e Cortana Intelligence, con il risultato che sarà  più facile la condivisione, raccolta e aggregazione dei dati, i quali saranno poi sottoposti ad un’analisi avanzata delle informazioni contenute.

La nuova partnership dovrebbe quindi dare un impulso per una gestione più moderna ed efficiente di tanti aspetti che riguardano i motori, permettendo anche di razionalizzare i costi, incrementare la qualità  del servizio e migliorare le prestazioni.

Gli obiettivi sono quelli di una maggior efficienza a livello di consumi, una pianificazione corretta degli interventi di manutenzione laddove siano necessari, con la messa a disposizione di squadre ed attrezzature commisurate alle reali necessità  del caso, evitando anche in questo senso l’impiego scorretto delle risorse umane e dei materiali e delle macchine, a totale vantaggio della competitività  e dell’efficienza nella manutenzione.

Nessun Articolo da visualizzare