microsoft-surface-pro-3-problemi-autonomia

Microsoft: non sono finiti i problemi di autonomia dei Surface Pro 3

Il lancio dei Surface, per Microsoft, ha portato notevoli benefici dal punto di vista dei profitti del gruppo di Redmond, che grazie a questi device ibridi si è guadagnato un’importante quota di un mercato molto promettente. Ma per l’azienda di Satya Nadella, questi dispositivi hanno comportato anche qualche problema di troppo, per esempio nel caso dei Surface Pro 3.

Questi ultimi ibridi, infatti, hanno ricevuto nel corso delle settimane passate un aggiornamento software per tentare di porre rimedio ai problemi di autonomia: se in determinati casi i Surface Pro 3 – grazie all’update – non presentano più la problematica della batteria (è il caso di quelle prodotte da SIMPLO), le cose sono andate diversamente con i device che usano le batterie di LGC.

La problematica, a quanto pare, sarebbe proprio sorta in seguito all’aggiornamento software rilasciato da Redmond per i suoi Surface Pro 3, con il risultato che se una parte dell’utenza (SIMPLO) ora beneficia di buone performance da parte del suo device ibrido, dall’altra, una quota consistente di utenti (LGC) lamenta invece problemi identici a quelli esistenti in precedenza sui dispositivi con batterie SIMPLO.

Nel frattempo, Redmond è intervenuta per sottolineare come la problematica presente sui device non sia paragonabile a quella risolta con il precedente fix.

Nessun Articolo da visualizzare