Microsoft Touch Mouse: il multitouch a portata di mano

Presentato in occasione dell’edizione 2011 dell’International Consumer Electronics Show di Las Vegas, il Touch Mouse è un dispositivo multitouch progettato per offrire la massima integrazione con Windows 7.

Il Touch Mouse è l’evoluzione del progetto Mouse 2.0 condotto da Microsoft Research e dall’Applied Sciences Group di cui avevamo parlato poco più di un anno fa. È uno studio che aveva portato alla realizzazione di cinque prototipi – con strategie di rilevamento tattile e forme diverse – tra cui il “Cap Mouse” che alla fine è stato scelto come modello per questo nuovo mouse sensibile al tocco.

Il Touch Mouse abbina i pregi di un mouse con il naturale e ricco linguaggio dei gesti, per rendere l’interazione con Windows 7 più intuitiva. Permette di fare tutto ciò che si è abituati a fare con un mouse, come per esempio “puntare e fare clic”, ma anche di eseguire azioni con uno, due o tre dita per rendere l’interazione con il sistema operativo Windows 7 ancora più semplice:

  1. Con un dito è possibile gestire documenti o pagine singole con gesti rapidi per scorrere velocemente, aprire una panoramica e inclinare, mentre un cursore permette di muoversi avanti e indietro tramite un Web browser.
  2. Con due dita è possibile gestire le finestre, ridurle, ingrandirle, allinearle e ripristinarle.
  3. Con tre dita è possibile navigare nel desktop, mostrando visualizzazioni immediate oppure sgomberando il desktop.

Il Touch Mouse di Microsoft è dotato di tecnologia BlueTrack, che permette il funzionamento praticamente su ogni tipo di superficie – eccezion fatta per le superfici riflettenti o trasparenti – e sarà  disponibile da giugno 2011 al prezzo stimato di 69,90 euro (Iva inclusa).

Nessun Articolo da visualizzare