minitaur-robot-supera-porte-scale

Minitaur: ecco il robot in grado di muoversi tra scale e porte

Il mondo della robotica continua a stupire con le sue innovazioni e, in particolare, è la società  Ghost Robotics ad offrirci oggi un prodotto particolarmente interessante: stiamo parlando di Minitaur, un robot concepito in collaborazione con l’Università  della Pennsylvania dai due ingegneri Avik De e Gavin Kenneally, tra i fondatori della stessa startup.

Ciò che rende particolarmente interessante e non comune questo robot, è la sua capacità  di muoversi con destrezza in situazioni particolari, come per esempio quando si tratta di salire le scale o, ancora, di aprire una porta per introdursi in un altro ambiente: con le sue proporzioni ridotte e gli arti studiati in modo tale da muoversi in modo agevole, Minitaur non è comunque “elastico”.

Il robot, infatti, riesce sì a compiere queste azioni piuttosto complesse, tuttavia, al momento si muove in modo abbastanza rigido, considerando anche il fatto che Minitaur è al momento solo un prototipo particolarmente promettente, che in futuro potrebbe sicuramente diventare ancor più agile nei suoi movimenti, magari anche apprendendo a compiere altre azioni “complesse”.

Va detto infatti che il robot è attualmente gestibile attraverso software in modo particolarmente flessibile e, grazie al suo design, è contraddistinto da un buon livello di robustezza. Gli arti sono mossi da svariati motori, i quali, essendo posizionati in modo strategico, vengono utilizzati dal robot come sensori per riuscire a percepire la superficie su cui si muove.

Minitaur è attualmente in grado di superare dislivelli fino a 48 centimetri di altezza e, allo stato attuale, ha un costo pari a 10’000 dollari. Date uno sguardo al seguente video per vedere in funzione questo interessante bot: buona visione!

Nessun Articolo da visualizzare