Mobile World Congress 2008: Nvidia lancia APX 2500

Il prototipo Nvidia esibito al Mobile World Congress 2008 di BarcellonaAl Mobile World Congress di Barcellona Nvidia ha presentato APX 2500, la sua prima piattaforma destinata all’impiego su telefoni cellulari e dispositivi mobili di prossima generazione; tra le caratteristiche peculiari dell’architettura meritano sicuramente una menzione la capacità  di decoding ed encoding di filmati in alta definizione (720p), il supporto dual-screen e l’autonomia dichiarata: con batterie standard per i telefoni cellulari di ultima generazione, il sistema APX 2500 dovrebbe garantire fino a 10 ore di riproduzione video continua e oltre 100 ore in modalità  audio.
L'interfaccia utente di APX 2500 Allo stand Nvidia era presente un prototipo di device perfettamente funzionante, dotato tra l’altro di uscita Hdmi, che ci ha permesso di toccare con mano le prestazioni di APX 2500 in fase di riproduzione video; l’interfaccia grafica messa a punto dalla casa di Santa Clara punta sulla semplicità  di utilizzo con richiami non troppo celati ad iPhone. Michael Rayfield, General Manager della divisione Mobile Business di Nvidia, non ci ha peraltro nascosto l’impatto che il telefono Apple ha avuto sul mercato della mobility. Forte di una stretta partnership con Microsoft (il prototipo APX 2500 girava su piattaforma Windows CE), Nvidia punta a spingere ancora oltre il paradigma di personal computer mobile, sfruttando tra l’altro l’architettura GeForce per garantire potenza di elaborazione grafica sufficiente a videogiochi e applicazioni 3D di ultimissima generazione.

PCProfessionale © riproduzione riservata.