Core i7 su notebook per una workstation di “peso”

Eurocom, produttore canadese di notebook di fascia alta, propone per la prima volta un sistema portatile con Cpu Intel Core i7.

Intel, parlando dell’arrivo dei processori Core i7 su notebook, continua a nicchiare, non ponendo una data definitiva al passaggio generazione anche in questo settore. Il produttore canadese ha dunque deciso di giocare d’anticipo, proponendo un sistema portatile utilizzando gli stessi processori montati sui sistemi desktop.

Il risultato è il D900F Phantom i7, un portatile da 17 pollici e quasi 6 Kg di peso con risoluzione di 1.920 x 1.200 (a scelta anche 1.680 x 1.050) e una Cpu a scelta tra i tre modelli Core i7 920, 940 e 965 Extreme.

Il resto dell’hardware è ovviamente all’altezza: 8 Gbyte di memoria Ddr3, 1,5 Tbyte di spazio grazie a tre dischi da 2,5 pollici da 500 Gbyte e una scheda grafica a scelta tra GeForce 9800GTX, una Quadro FX3700 e una non meglio specificata G280.

Il sistema è in grado di gestire i dischi in modalità  Raid 0, 1 e 5 come una vera e propria workstation. Non mancano “ovviamente” una Webcam da 2 Mpixel, un masterizzatore Dvd o blu-ray, card reader, WiFi, Bluetooth e sintonizzatore Tv.

 

eurocom_d900f_phantom_i7.jpg

 

Ad alimentare il tutto (non sappiamo per quanti secondi al massimo…) una batteria da 12 celle. Il prezzo? Sconosciuto, ma probabilmente esagerato.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

2 Commenti

Comments are closed.