Le prime indiscrezioni sui prossimi MacBook e MacBook Pro

Sarà  un autunno pieno di novità  per Apple. L’ormai certa presentazione dei nuovi modelli MacBook Pro (e probabilmente MacBook) si sta negli ultimi giorni arricchendo di numerose indiscrezioni da fonti che, nel recente passato, hanno dimostrato una conoscenza molto buona dei piani a breve termine di Apple.

I nuovi portatili avranno una forma più simile a quella del MacBook Air rispetto a quelli attuali anche se, per forza di cose, non saranno altrettanto sottili e leggeri. Una delle novità  più gettonate è però un nuovo trackpad, costruito in vetro e dotato di funzioni molto simili a quelle dello schermo multi touch dell’iPhone.

Le sorprese saranno però probabilmente più all’interno che all’esterno: secondo AppleInsider Apple potrebbe integrare nella prossima generazione di MacBook una nuova architettura generale, abbandonando l’ecosistema “Centrino” sul quale erano fondamentalmente basati i modelli attuali.

I processori rimarranno sicuramente Intel, e probabilmente vedremo sia dual core ad elevata frequenza (fino a 2,93 GHz) sia, per la prima volta, processori quad core. Le differenze risiederebbero invece nelle altre componenti, Apple, preoccupata dei piccoli problemi avuti da Intel con la grafica integrata nell’ultimo periodo potrebbe scegliere di adottare chipset e Gpu di altri produttori: in parole povere Nvidia.

Inoltre sono in molti a sperare di vedere la prima incarnazione di tablet multi touch Apple, chiamato finora in maniera confidenziale dagli appassionati della mela “MacBook Touch”; in rete sono presenti numerose raffigurazioni di come gli utenti vorrebbero il dispositivo, alcune delle quali davvero ben riuscite.

 

macbooktouch2.jpg
macbooktouch.jpg
pict07_mactablet0702a.jpg
macbookprotouch3.jpg
22_macbook-touch_c.jpg

Che ne pensate? Vi piacerebbe una macchina di questo tipo?

A settembre, giusto dopo le vacanze, ne sapremo certamente di più.

Nessun Articolo da visualizzare