Samsung X360: un concorrente per il Macbook Air

Samsung ha presentato all’IFA di Berlino il suo nuovo ultraportatile con schermo da 13,3 pollici: l’X360 pesa appena 1,27 kg e sarà  disponibile anche con un disco allo stato solido. Andrà  a inserirsi nella fascia di mercato occupata da alcuni notebook Sony Vaio, dal Lenovo X300 e dal Macbook Air.

L’obiettivo è quello di fornire un oggetto estremamente leggero e trasportabile, dotato di buona autonomia e discreta potenza di calcolo, conservando però un monitor ampio e una tastiera comoda in modo da non sacrificare troppo l’ergonomia (come accade spesso sui più piccoli notebook con schermo da 12″).

Samsung X360

Il Samsung X360 è basato su architettura Intel Centrino 2 e utilizza processori Core 2 Duo a bassa tensione (Ulv, Ultra Low Voltage) con core Penryn, appena introdotti da Intel.
Il disco potrà  essere di tipo tradizionale, con dimensione di 2,5 pollici, oppure di tipo Ssd (Solid State Disk) con capacità  fino a 128 Gbyte. Il design appare molto elegante, con elementi di alluminio e lega di magnesio per il telaio.

Il display panoramico da 13,3″ è retroilluminato a Led e ha una risoluzione di 1.280×800 punti. L’unità  ottica non è integrata per mantenere basso lo spessore del telaio e il peso.
Presente la connettività  Gigabit Ethernet, Bluetooth e Wi-Fi; tra le porte c’è un’uscita video Hdmi a fianco della Vga, un lettore di schede di memoria, uno slot Express Card/34 (a mezza larghezza), tre Usb 2.0. Presente anche un lettore di impronte digitali.

Il Samsung X360 sarà  disponibile in Italia in autunno a un prezzo non ancora definito.

Nessun Articolo da visualizzare