Smartphone

25 anni fa il primo SMS

Michele Braga | 3 Dicembre 2017

Smartphone Social

Un messaggio che ha cambiato il modo di utilizzare il cellulare. L’SMS è stato il precursore dei moderni sistemi di messaggistica che utilizziamo giornalmente con lo smartphone.

Il 3 dicembre del 1992, esattamente 25 anni fa, l’ingegnere britannico Neil Papworth ha inviato il primo SMS (Short Message Service, servizio messaggi brevi) della storia. In quell’occasione l’SMS, il cui testo era MERRY CHRISTMAS, è stato inviato da un computer verso un terminale cellulare sulla rete Gsm di Vodafone. Solo l’anno successivo, nel 1993, è stato inviato il primo SMS tra due terminali GSM.

Forse non sapete che in origine il servizio SMS era stato ideato per permettere ai gestori telefonici di inviare messaggi ai propri clienti. Come sappiamo il servizio è diventato e rimasto per moltissimi anni uno strumento di comunicazione tra privati proprio attraverso la rete Gsm. In realtà, l’utilizzo degli SMS da parte dei possessori di telefoni cellulari è cresciuto a ritmi bassissimi all’inizio, tanto che nel 1995 si stimava che un utente inviava mediamente 0,4 messaggi al mese; un dato che sembra ridicolo e persino irreale osservando le abitudini moderne. In quel periodo c’era però parecchia confusione circa il costo e il sistema di addebito degli SMS, ma a guardare bene anche oggi il panorama dei piani tariffari non è sempre così limpido e chiaro. Tuttavia i messaggi sono entrati a far parte delle nostre abitudini.

Da quel 3 dicembre 1992 a oggi il mondo delle telecomunicazioni è cambiato radicalmente, tanto che il servizio SMS, sebbene ancora presente e utilizzabile, è stato superato da quelli di messaggistica che si appoggiano alla rete dati. Whatsapp, Telegram, Messenger – solo per citarne alcuni – hanno sostanzialmente rimpiazzato gli SMS e gli MMS (Multimedia Messaging Service, Servizio di Messaggistica Multimediale); questi ultimi permettevano di inviare fotografie e contenuti multimediali avvalendosi della rete dati come i moderni servizi di messaggistica ma con velocità e qualità dei contenuti decisamente inferiori.

Buon compleanno SMS!