Canone su PC e smartphone: alla fine la RAI rinuncia

Semplice possesso del PC non comporta il pagamento di un canone speciale. Arriva puntuale la precisazione da viale Mazzini, nel pieno della polemica scoppiata tra associazioni dei consumatori e delle imprese ed esponenti governativi.

L’obbligo di pagare l’abbonamento RAI per le imprese scatta solo quando il dispositivo elettronico è adattato alla ricezione effettiva dei canali televisivi, mentre si è esentati per tutte le apparecchiature connesse a Internet.

Ai fini dell’inversione di rotta pare sia stato decisivo l’ìntervento del Dipartimento delle Comunicazioni che ha convinto i vertici RAI a desistere dal tassare le imprese. Tra gli effetti più temuti e già  scatenati dal provvedimento c’era infatti la disdetta alle linee Adsl, attraverso le quali le aziende si connettono a Internet.

Nessun Articolo da visualizzare