cat s60

Cat S60, lo smartphone con scansione termica

Vi avevamo già  dato notizia dell’annuncio del Cat S60, il primo smartphone Android al mondo con una termocamera integrata in grado di rilevare e misurare le fonti di calore. Lo smartphone ora è disponibile in Italia tramite il distributore ufficiale Speeka, che lo vende al prezzo di 699 euro Iva inclusa. Può essere acquistato direttamente online presso lo store di Speeka.

Di base, il Cat S60 è uno smartphone Android con telaio rugged, resistente a urti, graffi, cadute, infiltrazioni di acqua e polvere. La sua particolarità  è la camera termica con tecnologia Flir Msx integrata nella scocca posteriore, che funziona anche nella totale oscurità  e permette di tradurre l’energia termica in immagini dinamiche.
Ha una risoluzione di 640×480 pixel e una portata di 30 metri circa; a 20 metri è possibile distinguere chiaramente cose e persone. È in grado di catturare video o singole foto e può misurare con esattezza la temperatura, conservando i dati di massima, media e minima.

cat s60

Il Cat S60 risponde alle specifiche militari MIL-STD-810G e resiste a cadute da 2 metri d’altezza nonché a immersioni in acqua fino a 5 metri per un’ora. La fotocamera termica può essere usata anche sott’acqua senza problemi. Il display Lcd da 4,7″ con risoluzione Hd è stato progettato per essere perfettamente visibile anche sotto la luce diretta del sole e può essere usato anche con i guanti o sotto la pioggia.

cat s60

La piattaforma hardware interna prevede un processore Qualcomm Snapdragon 617, octa core a 1,5 GHz, ben 3 Gbyte di Ram e 32 Gbyte di memoria interna (espandibili tramite micro Sd).
Il Cat S60 ha la connettività  4G/Lte ed è di tipo dual Sim. La grossa batteria da 3.800 mAh permette una lunga autonomia e supporta la tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 2.0. Il sistema operativo è Android 6 “Marshmallow”.

cat s60

Tra i possibili utilizzi di uno smartphone del genere c’è la diagnostica: si possono rilevare guasti elettrici o idraulici come perdite d’acqua, corto circuiti, malfunzionamenti vari. Si può misurare l’efficienza termica di un’abitazione individuando dispersioni di calore, fughe, spifferi di aria fredda oppure individuare problemi nelle tubature del circuito di riscaldamento. Il tutto senza mettere mano a scalpelli o martelli demolitori.

Ci sono anche utilizzi alternativi al di là  della diagnostica, come misurare a distanza la temperatura di cibi, persone o animali, effettuare sorveglianza notturna, individuare nell’oscurità  animali o persone smarrite, camminare di notte in sicurezza e molto altro.

Nessun Articolo da visualizzare