[CES] Accordo tra Intel e Motorola Mobility sugli smartphone

È una collaborazione pluriennale quella annunciata a Las Vegas da Intel e Motorola Mobility e riguarderà  diversi tipi di dispositivi, a partire dagli smartphone Motorola basati su processore Intel Atom e la piattaforma Android che l’azienda  inizierà  a distribuire nella seconda metà  dell’anno, per continuare con i tablet. Al Ces Intel ha annunciato anche una partnership con Lenovo, per l’adozione del processore Atom nel nuovo palmare e negli smartphone che saranno annunciati dal produttore cinese nella seconda metà  del 2012.

“Il meglio della tecnologia Intel sta per arrivare nel settore degli smartphone” ha dichiarato Paul Otellini, Presidente e Ceo di Intel. ” La nostra collaborazione cone Lenovo e Motorola Mobility contribuirà  a consolidare i processori Intel  nel settore degli samrtphone e porrà  fondamenta solide su cui costruire ulteriori sviluppi nel 2012 e in futuro”. In particolare, alla base dei nuovi smartphone e tablet in arrivo,  ci sarà  la piattaforma “Medfield” nome in codice per il processore Intel Atom Z2460 che offre prestazioni elevate con livelli competitivi di efficienza energetica. Il primo esemplare di smartphone prodotto con questa tecnologià  è il Lenovo K800 basato su Android, che sarà  commercializzato in Cina nel secondo trimestre 2012. Questo smartphone offre supporto per HSPA+ con la piattaforma Intel XMM 6260 e interfaccia utente Lenovo LeOS per la lingua cinese.

Sul palco del CES è salito anche Michael Bell, General Manager del Mobile and Communications Group di Intel per presentare l’Intel Smartphone Reference Design, che mira a ridurre i tempi e i costi di sviluppo dei dispositivi per i produttori di  cellulari e i gestori telefonici. Si tratta di un prototipo di amartphone, perfettamente funzionante,  caratterizzato da packaging sottile, schermo LCD touch ad alta risoluzione da 4,03″ e due fotocamere con funzionalità  evolute. Bell ha messo in risalto anche l’ampio supporto di applicazioni Android garantito dagli smartphone a tecnologia Intel.

Nei piani della società  di Santa Clara comunque non c’è solo il mondo degli smartphone ma anche quello degli ultrabook. Sono in arrivo nei prossimi mesi ben 75 nuovi modelli di notebook ultrasottili dai vari partner e aziende di settore, ha fatto sapere Intel. E per il 2012 sono attesi i processori Intel Core di terza generazione “Ivy Bridge” basati sui transistor Intel tri-gate 3D a 22 nm che saranno il cuore di molti ultrabook.

Nessun Articolo da visualizzare