Galaxy S20 Fan Edition render

Galaxy S20 Fan Edition, design e possibili specifiche

Il Galaxy S20 Fan Edition dovrebbe avere uno schermo flat da 6,5 pollici, almeno 6 GB di RAM e tre fotocamere posteriori da 12, 12 e 8 megapixel.

Da qualche settimana circolano indiscrezioni su un nuovo smartphone della serie Galaxy S20. Si tratta sicuramente di un modello più economico, ma Samsung avrebbe scelto il nome Galaxy S20 Fan Edition, invece di Galaxy S20 Lite, come avvenuto con il Galaxy S10 Lite. I noti leaker Steve Hemmerstoffer e Evan Blass hanno condiviso diversi render che svelano il design e i colori.

Molti utenti ricorderanno che il suffisso “Fan Edition” era stata utilizzato per la versione “riveduta e corretta” (batteria di minore capacità e altre modifiche interne) del Galaxy Note 7, il famoso smartphone del 2016 che Samsung ha dovuto ritirare dal mercato, a causa del surriscaldamento della batteria dovuto ad alcuni errori di progettazione.

Osservando con attenzione i render si possono notare uno schermo flat (quello del Galaxy S20 è curvo ai lati) e soprattutto cornici più spesse. È presente un foro al centro della parte superiore del display Infinity-O, in corrispondenza della fotocamera frontale. La cover sembra in plastica, mentre il modulo fotografico posteriore possiede lo stesso layout.

Galaxy S20 Fan Edition render

In base alle ultime indiscrezioni, il Galaxy S20 FE dovrebbe avere uno schermo AMOLED da 6,5 pollici con refresh rate di 120 Hz, processori Snapdragon 865 e Exynos 990, almeno 6 GB di RAM e 128 GB di storage, fotocamera frontale da 32 megapixel, fotocamere posteriori da 12, 12 e 8 megapixel (standard, ultra grandangolare e tele con zoom ottico 3x), batteria da 4.500 mAh, lettore di impronte digitali in-display, porta USB Type-C e sistema operativo Android 10 con interfaccia One UI 2.5.

Samsung dovrebbe offrire versioni LTE e 5G in diversi colori (rosso, bianco, verde, arancione, viola, blu e nero). Per quanto riguarda il prezzo si prevede una cifra intorno agli 800 euro.

PCProfessionale © riproduzione riservata.