HTC Desore 20 Pro

Smartphone

HTC Desire 20 Pro disponibile in Italia

Luca Colantuoni | 13 Agosto 2020

HTC Smartphone

Il nuovo HTC Desire 20 Pro con schermo da 6,5 pollici, processore Snapdragon 665, 6 GB di RAM e quattro fotocamera posteriori è in vendita a 279,00 euro.

HTC ha ornai un ruolo marginale nel settore, ma continua ad offrire nuovi smartphone. Il Desire 20 Pro, annunciato a metà giugno, può essere ora acquistato anche dagli utenti italiani. Il produttore taiwanese spera di migliorare i conti (ormai in profondo rosso) con la distribuzione dei dispositivi in vari paesi. Sembra però che l’impresa sia quasi impossibile.

Il Desire 20 Pro è sostanzialmente la versione LTE del nuovo HTC U20 5G (che probabilmente non arriverà in Europa). Il design è identico, quindi c’è un piccolo foro nell’angolo superiore sinistro per la fotocamera frontale da 25 megapixel e una cover con superficie lucida. Lo schermo da 6,5 pollici ha una risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel) e dunque un rapporto di aspetto 19.5:9.

La dotazione hardware comprende inoltre il processore octa core Snapdragon 665, 6 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibili con schede microSD. Per le quattro fotocamere posteriori sono stati scelti sensori da 48, 8, 2 e 2 megapixel (standard, ultra grandangolare, macro e profondità).

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, Galileo, NFC e LTE (dual SIM). Sono presenti anche il lettore di impronte digitali sul retro, il jack audio da 3,5 millimetri e la porta USB Type-C. La batteria da 5.000 mAh supporta la ricarica rapida e offre un’autonomia fino a 22 ore di conversazione.

Il sistema operativo è Android 10. Il prezzo del nuovo HTC Desire 20 Pro è 279,00 euro. Oltre che in Italia è disponibile in Francia, Spagna, Polonia, Olanda e Regno Unito. Lo smartphone può essere acquistato sul sito ufficiale nella colorazione nera.

HTC U20 5G

Smartphone

HTC U20, smartphone 5G con Snapdragon 765G

Luca Colantuoni | 16 Giugno 2020

HTC Smartphone

HTC U20 ha uno schermo da 6,8 pollici, processore Snapdragon 765G con modem 5G integrato, 8 GB di RAM e quattro fotocamere posteriori.

Nonostante sia praticamente scomparso dal mercato degli smartphone, il produttore taiwanese vuole rimanere nel settore, come testimonia il nuovo HTC U20, primo smartphone del catalogo con modem 5G. Durante un evento organizzato a Taipei è stato anche presentato il Desire 20 Pro con design simile, ma con specifiche inferiori. Le probabilità che arrivino in occidente sono molto basse.

HTC U20 5G

HTC U20 5G potrebbe competere (se verrà distribuito in Europa) con il nuovo LG Velvet. Anche lo smartphone del produttore taiwanese ha uno schermo da 6,8 pollici con risoluzione full HD+ (2400×1080 pixel) e processore octa core Snapdragon 765G con modem Snapdragon X52 5G integrato. Il pannello è LCD, quindi il lettore di impronte digitali è capacitivo (sul retro), non ottico (sotto il display). Nell’angolo superiore sinistro dello schermo c’è una fotocamera frontale da 32 megapixel.

La dotazione hardware comprende inoltre 8 GB di RAM, 256 GB di storage, slot microSD e quattro fotocamere posteriori con sensori da 48, 8, 2 e 2 megapixel (standard, ultra grandangolare, macro e profondità). La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, LTE e 5G SA/NSA.

La batteria ha una capacità di 5.000 mAh e supporta la ricarica rapida Quick Charge 4.0 tramite porta USB Type-C. Assente il jack audio da 3,5 millimetri. Il sistema operativo è Android 10. HTC U20 5G sarà disponibile dal 1 luglio ad un prezzo di 18.990 dollari taiwanese, pari a circa 565,00 euro al cambio attuale (tasse escluse).

HTC Desire 20 Pro

HTC Desire 20 Pro è invece uno smartphone 4G con schermo da 6,5 pollici (2340×1080 pixel), processore ocra core Snapdragon 665, 6 GB di RAM, 128 GB di storage e fotocamera frontale in-display da 25 megapixel. Questo modello ha il jack audio da 3,5 millimetri. Le rimanenti specifiche sono le stesse del “fratello maggiore”. Sarà in vendita dal 18 giugno ad un prezzo di 8.990 dollari taiwanesi, pari a circa 270 euro al cambio attuale (tasse escluse).


News

Che succede ad HTC?

Alfonso Maruccia | 11 Luglio 2018

HTC

Quello che un tempo era uno dei produttori di smartphone più all’avanguardia è ora a rischio fallimento, con terminali che non vendono e licenziamenti a spron battuto. Prospettive plumbee per il futuro

E’ un periodo decisamente nero per HTC Corporation, produttore taiwanese che negli anni passati si è fatto notare molto nel mercato degli smartphone e che ora, stando alle ultime analisi di vendita, deve fare i conti con prestazioni economiche a dir poco insoddisfacenti.

Nel mese di giugno 2018, dicono le analisi, HTC ha infatti registrato un crollo del -68% nelle vendite – il secondo peggior declino da due anni a questa parte. L’azienda ha raccolto appena 72 milioni di dollari di ricavi, con vendite inferiori alle attese nel segmento dei terminali di fascia alta e risultati ancora peggiori nelle fasce inferiori (bassa, medio-bassa).

Stando così le cose, si stima che per la fine dell’anno la produzione di smartphone di HTC dovrebbe assestarsi a circa 2 milioni di unità – una quantità che concorrenti del calibro di Samsung e Apple sono capaci di vendere solo nel primo giorno di lancio di un nuovo prodotto.

Logo HTC

Parlando di concorrenza, HTC non è evidentemente più in grado di competere sul mercato né con gli arrembanti produttori cinesi e le loro offerte sempre più economiche, né con i succitati colossi sudcoreani e statunitensi con il loro monopolio di fatto sulla fascia alta.

La prospettiva dell’azienda che per prima ha commercializzato uno smartphone compatibile con le reti 4G/LTE è insomma quella di un declino apparentemente impossibile da ribaltare. Non è un caso che, già nei giorni scorsi, HTC aveva annunciato il licenziamento di 1.500 dipendenti dai suoi stabilimenti produttivi. Nuovi licenziamenti e ristrutturazioni potrebbero arrivare in futuro non molto lontano.

Android

HTC U12+ da oggi in pre-ordine a 799 euro

Roberto Cosentino | 23 Maggio 2018

Android HTC Smartphone

HTC torna con un nuovo top di gamma dalle caratteristiche e dimensioni piuttosto impegnative, ma il produttore rassicura sulla possibilità di utilizzo con una mano. In pre-ordine da oggi a 799 euro gli iscritti a HTC Club potranno usufruire dello sconto del 10%.

A due mesi di distanza dalla presentazione di HTC Desire 12 e 12+, l’azienda presenta il nuovo top di gamma HTC U12+, le cui caratteristiche erano apparse sul sito ufficiale di HTC ancor prima della presentazione.

Dalle dimensioni piuttosto impegnative con i suoi 156,6 x 73,9 x 9,7 mm per 188 g di peso, lo smartphone presenta caratteristiche tecniche di alta fascia. Costituito in vetro con cornici in alluminio e dotato della certificazione Ip68, il display è da 6 pollici con fattore di forma 18:9 e risoluzione da 2.880 x 1.440 pixel. All’interno di HTC U12+ troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 845 da 2,8 GHz, supportato da 6 GB di Ram e 64 GB di memoria interna, espandibili fino a 2 TB. La batteria è da 3.500 mAh con ricarica rapida Quick Charge 3.0 in grado di ricaricare il device del 50% in 35 minuti.

HTC U12+ nella colorazione Flame Red.

La colorazione Flame Red di HTC U12+ sarà disponibile prossimamente.

Il reparto fotografico conta quattro fotocamere. Nella parte frontale è presente una doppia fotocamera da 8 megapixel con apertura F/2.0 e lenti con angolo di 84°. Quella principale presenta invece un sensore da 12 megapixel con lente grandangolare e apertura F/1.75 e un sensore da 16 megapixel con zoom ottico 2x (digitale, 10x) e apertura F/2.6. Con HTC U12+ è possibile registrare video a 4K fino a 60 fps e slow motion a 1.080p a 240 fps.

Il sistema operativo è Android 8.0 Oreo (in futuro aggiornabile ad Android P) con interfaccia HTC Sense, in cui sono state inserite funzionalità quali Edge Sense 2. La Edge Sense 2 permette di riconoscere quale mano mantiene il telefono e attraverso la pressione dei lati del dispositivo, è possibile interagire con le varie applicazioni come scattare foto, ingrandire mappe, etc.

Completano le caratteristiche tecniche il modulo Bluetooth 5.0, Nfc, lo slot per doppia Sim o singola Sim con micro Sd, la presenza di sensore di impronte sul retro del dispositivo e il riconoscimento facciale attraverso la fotocamera anteriore.

Il dispositivo è disponibile in pre-ordine da oggi sul sito di HTC al prezzo di 799 euro (gli iscritti ad HTC Club potranno usufruire del 10% di sconto) nelle colorazioni Translucent Blue e Ceramic Black, al quale si andrà ad aggiungere successivamente anche la colorazione Flame Red.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.