Microsoft e Hauwei produrranno smartphone low cost per l’Africa

I cosiddetti mercati emergenti sono una delle aree che registra la maggior crescita nella diffusione di smartphone e dispositivi mobili. Naturalmente non si tratta dei costosi iPad o iPhone, ma di prodotti a basso costo, spesso sviluppati ad hoc per questi paesi. È il caso di Huawei e Microsoft che hanno annunciato una partnership per vendere in Africa un nuovo smartphone basato su Windows Phone, realizzato dalla cinese Huawei. Il telefono ha già  un nome: Hauwei 4Afrika Windows Phone, costerà  150 dollari  e sarà  venduto in sette stati africani (Egitto, Kenya, Nigeria, Costa d’Avorio,  Sud Africa, Marocco e Angola).

Stando ai dati della GSM Association entro il 2017 gli smartphone avranno un penetrazione del 30% sulla popolazione africana.

Per Microsoft l’iniziativa è un modo per spingere il sistema Windows Phone  anche sui cellulari di fascia bassa oltre che sugli smartphone Lumia di Nokia. L’Africa è un mercato promettente a cui guardano anche altri produttori oltre ad Hauwei, la stessa Samsung ha destinato una linea low cost dei Galaxy ai mercati emergenti e anche Lenovo, Zte e altri produttori cinesi stanno sviluppando cellulari di costo inferiore ai 50 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare