Motorola X Force, smartphone a prova di caduta

Dopo aver coperto fascia media e medio alta con i prodotti Moto G e Moto X (Play e Style), arriva sul mercato il vero top di gamma Motorola. Lo smartphone Moto X Force è un terminale da 5,4″ con risoluzione Quad Hd 2.560 x 1.440 pixel, caratterizzato da una scocca posteriore in nylon balistico di sicuro effetto e uno schermo infrangibile a prova di urti, il tutto in una cornice in alluminio satinato.

Motorola stessa definisce lo schermo come “rinforzato” e ne tesse le lodi in maniera tangibile. Nelle varie prove effettuate da laboratori indipendenti si nota come questo particolare schermo resista a cadute anche da altezze molto elevate (si sono registrati lanci da oltre 10 metri senza danni), risultando il modello consumer meglio protetto in commercio. La tecnologia su cui si basa prende il nome di ShatterShield, costituito da cinque strati di vetro e plastica che assorbono gli urti ed evitano rotture. Nel complesso la qualità  è buona, ma lo strato protettivo si nota, falsando un poco i colori quando l’angolo di visione non è perpendicolare.

Esteticamente il terminale riprende lo stile aziendale, con forme molto eleganti e nel complesso bello da vedere. Il frontale ospita l’altoparlante di sistema, la capsula auricolare, la fotocamera, il flash e il microfono principale (in totale sono ben cinque, di cui due sul retro, per compensare i rumori). Sui lati trovano invece spazio il pulsante per l’accensione e il bilanciere del volume, a dire il vero forse un po’ troppo piccoli. In basso il connettore per la ricarica micro Usb e in alto il jack per cuffia e lo slot dual Sim (utilizzabile anche con una sola Sim e una micro Sd).

Sotto la scocca troviamo l’ottimo Snapdragon 810 di Qualcomm (octa core a 64 bit da 2 GHz), ben tenuto a bada dai dissipatori interni Motorola, 3 Gbyte di Ram e 32 Gbyte di spazio (25 circa disponibili al primo avvio). Il comparto fotografico è affidato ad una fotocamera posteriore da 21 megapixel con doppio flash led dual tone e una anteriore da 5 megapixel, anch’essa con flash Led. Gli scatti sono molto buoni, al livello dei prodotti di fascia alta concorrenti.
[divider]
In vendita su Amazon.it
[asa PCPRO]B0185ML7B0[/asa]
[divider]
Il Moto X Force ha una batteria da 3.760 mAh con funzioni di ricarica wireless, nonché ricarica rapida tramite il caricabatteria TurboPower in dotazione, che permette di raggiungere il 30% di carica in 15 minuti e il 95% in circa 1 ora. Tale batteria permette comunque una grande autonomia, abbiamo superato senza problemi la giornata lavorativa, arrivando molto spesso al pomeriggio del giorno successivo.

Il terminale si basa su Android in versione 5.1.1, praticamente senza alcuna personalizzazione. Unica nota è Moto Voice, un assistente vocale sempre attivo, anche a schermo spento, che integra ed espande Google Now. A breve è atteso l’aggiornamento alla versione 6.0.

In conclusione il Moto X Force è un ottimo terminale. È veloce e reattivo, lo schermo infrangibile è un plus considerevole, così come il dual Sim, la memoria da 32 Gbyte e la qualità  delle fotocamere. Pesano l’assenza di un sensore biometrico e il prezzo, piuttosto elevato.
Davide Piumetti
[box type=”shadow” ]
Caratteristiche tecniche

Display: 5,4″, 2.560 x 1.440 pixel (540 ppi) • Chipset: Qualcomm Snapdragon 810 • Memoria (Gbyte): 3 • Storage interno (Gbyte): 32 • Slot di espansione: micro Sd (max 128 Gbyte) • Fotocamera post.: 21 Mpixel f/2.0, dual flash • Fotocamera ant.: 5 Mpixel • Apparato radio: 4G/ Lte 300 Mbps • Connettività : Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.1, Nfc, micro Usb • Sensori: Accelerometro, giroscopio, bussola, luminosità , prossimità  â€¢ Gps integrato: sì • Radio Fm: sì • Batteria (mAh): 3.760 • Dimensioni (mm): 149,8 x 78 x 7,6 • Peso (g): 169 • Sistema operativo: Android 5.1.1

[/box]

Motorola Moto X Force

Euro 749,00 Iva inclusa

PRO
Qualità  costruttiva e resistenza • Buone prestazioni • Durata batteria

CONTRO
Manca un sensore biometrico • Prezzo

Produttore: Motorola, www.motorola.com

PCProfessionale © riproduzione riservata.