MWC 2014: Un anno cruciale per Firefox OS

Mozilla Foundation vuole dare una decisa accelerata alla diffusione di Firefox OS, il sistema operativo mobile completamente open source basato su Html 5 che può trovare posto su smartphone, tablet, sistemi embedded, smart Tv e molto altro. Un passo cruciale è quello di far aumentare gli sviluppatori per questa piattaforma, oltre naturalmente a far crescere il numero dei dispositivi sul mercato. Per i primi Mozilla ha preparato una serie di iniziative, tra cui l’integrazione tra Firefox Os e PhoneGap, che permette un rapido porting delle app tra i due ambienti. Sono state poi presentate nuove WebApi e una serie di tool che permettono la customizzazione di Firefox OS a seconda del tipo di clientela.

 

Firefox OS Flame
Firefox OS Flame, reference phone per sviluppatori.

 

Altro punto importante è la disponibilità  di un reference phone per gli sviluppatori, denominato Firefox OS Flame: è uno smartphone con processore Qualcomm dual core da 1,2 GHz che permette l’allocazione dinamica della memoria da 256 Mbyte a 1 Gbyte, in modo da testare il comportamento delle app con diverse configurazioni di Ram.

Per quanto riguarda i nuovi prodotti invece, al Mobile World Congress sono stati annunciati gli smartphone Zte Open C e Open II, gli Alcatel Onetouch Fire C, Fire E, Fire S. Questi modelli vanno ad aggiungersi agli esistenti Huawei Y300 e Lg Fireweb; ricordiamo anche che l’Alcatel Onetouch Fire (prima versione) è disponibile anche nel nostro Paese tramite Telecom Italia. I nuovi modelli sono tutti di dimensioni compatte e prezzo previsto molto abbordabile.

ZTE Open C
Zte Open C

 

Lo Zte Open C ha un display da 4 pollici con risoluzione Wvga, un processore Qualcomm Snapdragon 200 dual core da 1,2 GHz, 512 MB di memoria Ram e fotocamera da 2 Mpixel. Il modello Open II ha caratteristiche simili ma memoria Ram limitata a 256 Mbyte e una batteria più piccola.

Alcatel Onetouch Fire C
Alcatel Onetouch Fire C

 

L’Alcatel Onetouch Fire C è ancora più compatto: ha un display da 3,5 pollici con risoluzione Hvga, processore Qualcomm dual core da 1,2 GHz e fotocamera principale da 2 Mpixel (c’è anche quella frontale da 0,3 Mpixel). La memoria è di 256 Mbyte.

 

Alcatel Onetouch Fire E e Fire S
Alcatel Onetouch Fire E e Fire S

 

L’Onetouch Fire E presenta invece un più ampio display da 4,5″ con tecnologia Ips, fotocamera da 5 Mpixel, 512 MB di memoria Ram e 4 Gbyte di storage ulteriormente espandibili tramite micro Sd. Infine, l’Alcatel Onetouch Fire S è il più evoluto dei tre e offre in più la connettività  4G/Lte, una fotocamera da 8 Mpixel e processore quad core. Il display resta da 4,5″.

Alcatel ha inoltre annunciato il futuro Onetouch fire 7, un tablet da 7 pollici economico sempre con processore Qualcomm dual core da 1,2 Ghz, doppia fotocamera  e peso inferiore ai 300 grammi.

 

Spreadtrum SC6821
Spreadtrum SC6821, lo smartphone da 25 dollari

 

Mozilla Foundation ha inoltre mostrato un prototipo di uno smartphone da 25 dollari realizzato dalla cinese Spreadtrum Communications. Il progetto vuole dimostrare come sia possibile realizzare uno smartphone a prezzi irrisori in grado comunque di navigare sul Web e accedere a email e social network. È basato su processore Arm Cortex-A5, supporta 3G, Wi-Fi e Bluetooth, ha una fotocamera da 2 Mpixel e un display da 3,5 pollici con risoluzione di 480 x 320 pixel.

Nessun Articolo da visualizzare