Xperia Z5: Sony rilancia gli smartphone

Tra le numerose novità  annunciate da Sony al salone di Berlino, un posto d’onore spetta senza dubbio alla nuova linea di Smartphone Xperia Z5, sia per l’elevato contenuto tecnologico dei nuovi prodotti, sia perché l’annuncio sgombra definitivamente il campo dalle ipotesi di ridimensionamento della presenza di Sony nel business mobile. Il produttore nipponico non abbandona quindi il campo, ma anzi rilancia la sfida ai big del settore con nuovi terminali di fascia alta. In tutto si tratta di tre modelli – Z5, Z5 Compact e Z5 Premium – che condividono gran parte dell’equipaggiamento ma che si contraddistinguono per un differente formato dello schermo.

Iniziamo dunque dalla solida base tecnologica che accomuna i tre tasselli della gamma: il processore, punta di diamante del mercato, è lo Snapdragon 810 octa core a 64-bit affiancato da 3 o da 2 GB di RAM a seconda del modello e 32 GB di memoria storage; tutti gli Z5 supportano la riproduzione di audio in alta risoluzione, prevedono la certificazione di impermeabilizzazione IP65 e IP68 di resistenza alla polvere e sono basati su Android 5.1. La batteria, grazie alla speciale modalità  Stamina che disattiva le funzioni superflue quando l’energia è poca, può tenere in vita i terminali fino a due giorni. 04.-Z5_white_group

L’unità  ottica, fiore all’occhiello del produttore giapponese, prevede una fotocamera con sensore Exmor RS da 23,3 megapixel azionata come di consueto da un tasto di scatto dedicato; può mettere a fuoco le i soggetti in appena 0,03 secondi e grazie a un sensore da 1/2,3″ di diagonale accoppiato a un luminoso obiettivo f/2.0 può catturare immagini ricche di dettagli anche nelle condizioni di luce più critiche. Per i tre modelli il telaio è in alluminio e la scocca dispone di un vetro residente all’acqua ormai marchio di fabbrica della serie e un sensore per le impronte digitali nascosto sotto nel tasto di accensione, già  abilitato ai pagamenti online secondo lo standard universale Fido.
Xperia Z5 è il modello “base” e monta un display da 5,2″ di diagonale a risoluzione Full HD; il prezzo non ancora confermato dovrebbe attestarsi intono ai 700 euro.

Destinato a un pubblico meno esigente, lo Z5 Compact monta uno schermo dalle dimensioni più contenute (4,6 pollici) e dovrebbe costare circa 100 euro in meno. L’Xperia Z5 premium è di fatto il top di gamma ed è caratterizzato da un display con diagonale di 5,5 pollici con tecnologia IPS 4K (3840 x 2160 pixel). Lo Z5 Premium dispone inoltre di alcune tecnologie già  impiegate sulla gamma di TV, per esempio il processore di immagine X-Reality per l’upscaling dei contenuti video. Il prezzo in questo caso sale a circa 800 euro.
I tre nuovi smartphone saranno abbinati alle cuffie Hi-Res MDR-NC750 con digital noise cancelling per consentire agli utenti di sfruttare il potenziale della tecnologia audio integrata nella gamma Xperia.

Nessun Articolo da visualizzare