netmarketshare-avanza-windows-10-stenta-edge

NetMarketShare: avanza Windows 10, Edge invece stenta

Diamo uno sguardo ora all’ultimo report di NetMarketShare relativo all’andamento di Windows 10: i dati del mese di dicembre 2016, infatti, mettono in evidenza un avanzamento dell’ultimo OS di Redmond, che ora può contare su quasi il 25 percento del mercato, un risultato degno di nota se si considera che il sistema operativo di Microsoft è stato lanciato meno di 18 mesi fa.

Al momento, infatti, Windows 10 detiene per la precisione il 24.36 percento di market share, in crescita rispetto al 23.72 percento del report relativo al mese di novembre: ciò significa che l’utenza, nonostante il sistema operativo non sia più disponibile gratuitamente, decide di effettuare l’update, sebbene Windows 7 continui ad occupare un posto di primo piano.

Questa versione dell’OS di Redmond, infatti, detiene il 48.34 percento del mercato (in aumento dell’1.17 percento in rapporto allo scorso mese), mentre Windows XP – nonostante sia EOL – continua a vantare un 9.07 percento. Windows 8.1, per contro, è passato al 6.90 percento (il precedente dato era dell’8.01 percento).

Il browser Edge, per contro, non fa registrare progressi così soddisfacenti: la sua quota di mercato è passata dal 5.21 percento di novembre al 5.33 percento di dicembre. Internet Explorer, per contro, è in caduta libera: in un anno, ha perso il 55 percento del mercato.

PCProfessionale © riproduzione riservata.