Nico360, la camcorder a 360° più piccola al mondo

Dopo la fase progettuale e i primi prototipi, è partita in questi giorni la raccolta fondi online sulla popolare piattaforma di crowdfunding Indiegogo per Nico360, la più piccola camcorder a 360° al mondo. La startup alle spalle di questo progetto ha fissato il tetto minimo della raccolta fondi a 50 mila dollari, cifra che -nel momento in cui scriviamo – è già  stata ampiamente superata (con oltre 60.000 dollari a un mese di distanza dalla deadline).

A essere precisi, la Nico360 è la più piccola camcorder a 360° sulla carta , visto che è impossibile prevedere, da qui alla data del lancio (ovvero ottobre 2016) quale sarà  la situazione di mercato. Ma pure con queste premesse, la Nico360 sembra un buon prodotto, con tutte le carte in regola per entrare nel mercato – che sarà  sempre più appetibile – dei camcorder a 360°. “Grande” appena 46 x 46 x 28 mm per un peso di circa 96 grammi, la Nico360 integra un doppio modulo composto da sensore Sony da 16 Mpixel e ottica con copertura a 195°.

Nico 360-1
La Nico360 dispone di un doppio modulo con sensore Sony da 16 MPixel e ottica con copertura a 195°.

Con queste basi, la Nico360 è in grado di catturare fotografie da 25 Mpixel (ed è supportato anche il formato Raw) oppure video con risoluzione 2.560 x 1.440 @ 30 fps e suono stereo. È anche dotata di un sistema di stabilizzazione elettronico e di un sensore di accelerazione e rotazione. Per quanto riguarda il supporto di memorizzazione, sono presenti 32 GB di memoria interna, ampiabili grazie allo slot per memoria micro Sd.

La batteria è da 1.400 mAh, per un’autonomia dichiarata “fino a due ore”. Per quanto riguarda la connettività , la Nico360 dispone di Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth e consente di fare il live streaming, anche in assenza di Pc, semplicemente collegandola a un hotspot.

 

Nico 360-2
Un solo tasto per tutto: on/off, avvio/pausa registrazione, scatto foto e switch tra modalità  video e foto

I comandi sono ridotti all’osso: un solo pulsante per l’on/off, l’avvio/stop dei video, il pulsante di scatto foto e lo switch tra la modalità  video e foto. Ovviamente, come altri modelli, è gestibile dallo smartphone via app (supportati terminali Android/iOS).

Infine, e non è un dettaglio da poco, la Nico360 è splashproof e può essere quindi usata anche come action cam. Grazie all’attacco da 1/4″ è possibile collegarla facilmente a molti accessori, dai selfie stick ai supporti specifici per action cam.

 

Nico 360-3
L’attacco standard da 1/4″ consente di installare la Nico360 su molti supporti progettati per le action cam.

Su Indiegogo sono presenti sette i diversi “pacchetti”, ma per la sola Nico360 si spendono 99 dollari (invece dei 199 dollari ufficiali), cifra a cui vanno aggiunti 19 dollari per le spese di spedizione (verso l’Italia) più eventuali tasse e dazi doganali (quantificabili, a spanne, in altri 25-30 euro).

Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina di Indiegogo relativa a questo progetto.

Nessun Articolo da visualizzare