Nikon 1 V2: nuova versione per la compatta a ottica intercambiabile

Nikon presenta la nuova versione della regina delle sue fotocamere compatte a ottica intercambiabile: la Nikon 1 V2, ora capace di offrire nuovi livelli di velocità  e prestazioni, insieme alla possibilità  di trasferire via wireless le immagini.

La tecnologia Nikon 1 di prima generazione ha introdotto nel mercato fotografico una intelligenza fotografica ed una velocità  senza pari, fa sapere Nikon,  oggi, la Nikon 1 V2 introduce l’ultima generazione del doppio processore d’immagine EXPEED 3A, capace di elaborare le immagini all’incredibile velocità  di 850 megapixel al secondo.

La velocità  di ripresa fino a 15 fps2 con autofocus continuo, e fino a 60 fps3 con AF a punto fisso, permettono di fotografare ad alta qualità  scene d’azione estremamente rapide. I soggetti vengono messi a fuoco senza ritardo grazie al sistema AF ibrido avanzato, che vanta un autofocus a rilevazione di fase moltoveloce, per cogliere il movimento ad alta velocità  e un autofocus con rilevazione del contrasto, per cogliere i minimi dettagli anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Il sensore passa immediatamente dalle 73 aree di messa a fuoco a rilevazione di fase alle 135 aree di messa a fuoco a contrasto di fase in base alla scena, per garantire immagini e filmati superlativi in qualunque situazione. Nikon 1 v2 ha una risoluzione da 14,2 megapixel e una sensibilità  alla luce estendibile da 160 a 6400 ISO, assicura quindi foto e filmati dettagliati, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Il sensore di immagine CMOS in formato CX di Nikon offre il giusto equilibrio tra dimensioni, velocità , sensibilità  alla luce, risoluzione e profondità  di campo, in questo modo si ottengono immagini e filmati di alta qualità  senza sacrificare la trasportabilità . La possibilità  di scattare con impostazioni ISO elevate, poi, consente di avere  ttimi risultati anche quando si scatta a 60 fps in condizioni di luce scarsa, mentre la funzione di pulizia automatica del sensore di immagine riduce al minimo il problema della polvere.

Rispetto al modello precedente sono stati perfezionati la parte anteriore in lega di magnesio e la nuova unità  otturatore che è stata testata fino a 100.000 cicli per una velocità  ed affidabilità  di alto livello.

Il pulsante di scatto è dotato di un interruttore di alimentazione integrato per l’avvio rapido con ripresa istantanea.

Il mirino elettronico a 1.440.000 punti ad elevate prestazioni si trova lungo l’asse ottico per assistere il fotografo durante la composizione dell’inquadratura. Un’ampia impugnatura consente di afferrare saldamente la fotocamera e il flash incorporato per fa sì che sia sempre disponibile luce supplementare quando serve. Altra novità  della Nikon 1 V2 è l’unità  flash Nikon SB-N7 presentata per la prima volta con questa fotocamera. Si tratta di un lampeggiatore compatibile con i-TTL che vanta un numero guida di 18/59 (a ISO 100 m/piedi), una testa del flash basculante fino a 120° e un ampio pannello esterno incluso. È l’accessorio ideale per i fotografi che desiderano controllare la qualità  e la direzione della luce per aggiungere un tocco creativo alle immagini, o per illuminare soggetti in condizioni di scarsa illuminazione.

Come già  la Nikon 1 V1, anche la nuova Nikon 1 V2 sfrutta poi la velocità  di acquisizione delle immagini e l’avanzata tecnologia di acquisizione pre-post per proporre funzioni innovative. Ad esempio, per la prima volta, la modalità  Cattura immagine migliore comprende la funzione Selezione foto intelligente e la nuova Visualizzazione rallentatore, per poter sempre ottenere lo scatto desiderato. Se Impostata in Selezione foto intelligente, la fotocamera acquisisce fino a 20 immagini a piena risoluzione prima e dopo avere premuto il pulsante di scatto. Invece, se si attiva la funzione Visualizzazione rallentatore, si possono cogliere fino a 40 scatti continui a piena risoluzione e visualizzarli simultaneamente al rallentatore sul monitor Lcd.

Si possono realizzare filmati full HD a 60 e 30 fps, con una frequenza fotogrammi da 60i, 60p e 30p, mantenendo il controllo totale sul tempo di posa e sull’apertura e si possono anche effettuare riprese video impostando le dimensioni del fotogramma più ridotte rispetto allo standard, sfruttando al massimo l’utilizzo del Rallentatore, con velocità  di registrazione fino a 1200 fps.

Infine, è possibile scattare foto a piena risoluzione (proporzioni 3:2) mentre si riprendono filmati in Full HD. La fotocamera è fornita anche di adattatore wireless mobile per trasferire le immagini dallo smartphone o dal tablet e di un’unità  Gps per georeferenziare le immagini. Il prezzo della Nikon 1 V2 è ancora in fase di definizione.

Nessun Articolo da visualizzare