nikon-verily-contro-retinopatia-diabetica

Nikon e Verily: insieme contro la retinopatia diabetica

L’azienda giapponese produttrice di fotocamere ha stretto una partnership con Verily per rendere più semplice la diagnosi della retinopatia diabetica o dell’edema maculare: questa nuova iniziativa va ad affiancarsi a quanto è stato già  fatto da DeepMind, la divisione dell’AI di Mountain View, che con i suoi algoritmi punta a svolgere diagnosi preventive sulle malattie.

Entrambe le patologie hanno come fattore di insorgenza il diabete e, in ambo i casi, le stesse possono danneggiare (anche in maniera irreparabile) la vista e, grazie all’uso di algoritmi ad hoc, che saranno addestrati a riconoscere gli eventuali segnali della presenza delle patologie, le soluzioni tecnologiche realizzate da Nikon e Verily dovrebbero facilitare il lavoro di diagnosi.

In modo particolare, questo strumento potrà  essere impiegato in tutte quelle aree del mondo in cui, a causa della scarsa disponibilità  di personale specializzato, sia utile formulare una diagnosi preventiva: allo stesso modo, gli algoritmi fungeranno da supporto all’attività  dei medici negli ambienti sanitari di tutto il mondo.

Sarà  la sussidiaria Optos di Nikon ad offrire gli strumenti di ingegneria ottica per le analisi compiute dall’algoritmo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare