Nokia Siemens Networks compra l’infrastruttura wireless di Motorola

logo nokia siemensLa società  creata in joint-venture tra la finlandese Nokia e la tedesca Siemesn ha annunciato di aver acquisito gli asset delle infrastrutture di rete wireless di Motorola per 1,2 miliardi di dollari. Grazie a questa operazione Nokia Siemens potrà  rafforzare la sua presenza negli Stati Uniti e Giappone e far crescere i rapporti commerciali con oltre 50 operatori, tra cui China Mobile, Clearwire, Verizon Wireless, Sprint e Vodafone.
L’accordo è ancora in fase di completamento e si attende la sua approvazione dalle autorità  regolatorie per la fine dell’anno. Il business di Motorola nell’area degli apparati di rete wireless è stato in questi anni concentrato in parte sul WiMAX (con 41 contratti attivi in 21 paesi) in parte sulle reti CDMA (Code Division Multiple Access) oltre che sulle reti tradizionali Gsm e più recentemente sulle reti LTE. Con la transizione degli utenti verso le reti di nuova generazione, questo know how non può che essere utile a Nokia Siemens che in prospettiva intende sfruttare le soluzioni WiMAX e LTE di Motorola. I circa 7500 dipendenti della divisione relativa all’infrastruttura di rete wireless Motorola saranno assorbiti in Nokia Siemens, non appena l’operazione sarà  completata, almeno così riporta la dichiarazione congiunta delle due aziende. Motorola manterrà  la proprietà  di tutti i brevetti inerenti la sua infrastruttura wireless, più altri asset selezionati.

Nessun Articolo da visualizzare