instagram influencer norvegia

In Norvegia è illegale per gli influencer non segnalare i fotoritocchi

In Norvegia sta per entrare in vigore una legge che obbliga le aziende e gli influencer a segnalare appositamente quando un’immagine pubblicitaria include un corpo ritoccato. Questo nuovo provvedimento va a sostituire una legge già esistente, infatti è stato approvato dal parlamento norvegese. Nel testo di legge si legge che nelle pubblicità fotoritoccate con filtri o con altri mezzi, sarà necessario un avviso. Questo vale per gli scatti dove si modificano le dimensioni del corpo, il colore e la grana della pelle. Sarà il ministero della Famiglia a deciderne il testo e il formato.

Sul web si sta discutendo molto di questa novità, in ottica social, anche se la legge si applicherà a qualsiasi contesto pubblicitario. Infatti in Norvegia la kroppspress, la “pressione riguardo al corpo” è stata spesso protagonista di accese discussioni a livelli piuttosto alti, finché non si è presa questa decisione. Il ministro della Famiglia Kjell Ingolf Ropsta ha presentato in parlamento questo disegno di legge, poi approvato. Nella sua domanda aveva spiegato che gli standard di bellezza proposti nella pubblicità, spesso contribuiscono a ledere l’autostima delle persone più giovani. Chiaramente il processo di contrasto è lungi dall’essere completo, ma con questo passo, segnalando i ritocchi, si potrebbe aiutare.

Stop ai fotoritocchi pubblicitari in Norvegia

Nell’interivista con la rivista MinMote, il ministro ha chiarito che, piuttosto che includere l’avviso che segnala i fotoritocchi, le aziende e gli influencer possono anche scegliere di non modificare questi scatti.

Sono diversi gli influencer norvegesi che hanno si sono detti favorevoli alla legge. Tant’è, che alcuni si sono espressi, sostenendo che questo cambiamento dovrebbe riguardare tutte le immagini ritoccate e non solo quelle pubblicitarie. Tuttavia lo stato non può bloccare la pubblicazione di foto personali sui social, e pertanto può regolamentare solo quelle legate al commerciale.

Per ora non sappiamo ancora il testo o il formato dell’avviso, in particolare sui social. Non sappiamo nemmeno se sarà visibile solo agli utenti norvegesi o a tutto il mondo. Presto la legge sarà definitiva, dopo la firma del re Harald V di Norvegia.

Nessun Articolo da visualizzare