Nuovi Thin Client HP: potenza e affidabilità 


HP ha annunciato la nuova linea di Thin Client HP t610 e HP t510 Flexible Series, caratterizzati da un livello di sicurezza e prestazioni senza confronti. Entrambi i modelli includono processori dual-core e supportano schede grafiche ad alta definizione (HD). Sono la scelta ideale per le aziende dove il personale accede ad applicazioni remote e desktop virtuali, in quanto consentono di ridurre i costi operativi, aumentando al tempo stesso la sicurezza delle informazioni. Ecco la descrizione delle caratteristiche tecniche nel comunicato di HP
.

I modelli HP t610 e t510 appartengono alla serie Flexible e offrono funzionalità  più avanzate consentendo l’utilizzo di più monitor e connessioni remote, con prestazioni multimediali di alto livello.
ll modello HP t610 è il primo Thin Client al mondo a offrire un BIOS (Basic Input/Output System) conforme alle linee guida per la sicurezza del National Institute of Standards and Technology (NIST) che garantisce una protezione basata su una rigorosa identificazione per gli ambienti di elaborazione più critici, assicurando alle aziende un secondo livello di protezione per i dati. È anche il primo Thin Client a offrire un chip Trusted Platform Module integrato di protezione crittografica, che garantisce l’accesso autorizzato alle reti in base ai requisiti di certificazione del Trusted Computing Group.

Potente elaborazione dual-core
Il Thin Client HP t610 include un processore dual-core Fusion serie G di AMD che, con 1,65 Ghz, è la Cpu dual-core più veloce della sua classe. Il modello t610 supporta inoltre schede grafiche AMD ad alta definizione (HD). Grazie al raffreddamento passivo e all’eliminazione di componenti in movimento aiuta a ridurre i livelli di rumorosità  negli ambienti di lavoro.
L’APU (Accelerated Processing Unit) Fusion di AMD combina Cpu e Gpu, garantendo la possibilità  di fruire di contenuti multimediali e alte prestazioni con una notevole efficienza energetica. Supportando DirectX11 per la visualizzazione in 3D e per accelerare le prestazioni grafiche, il modello HP t610 dispone di funzionalità  addizionali Turbo Boost basate sulla tecnologia Turbo Core di AMD senza un ulteriore consumo energetico.
Per migliorare l’affidabilità  all’interno di una vasta gamma di ambienti operativi, il Thin Client HP t610 include HP Active Thermal Management che, anche nelle condizioni più difficili, impedisce l’arresto dei dispositivi a causa del surriscaldamento.
Gli chassis del modello HP t610 sono disponibili in due diverse versioni, Standard e Plus e offrono porte legacy aggiuntive, capacità  grafiche quad-head e opzioni di connettività  per il supporto di schede con interfaccia di rete in fibra e il supporto wireless 802.11 a/b/g/n con una doppia antenna per una maggiore connettività .

Il Thin Client HP t610 può essere utilizzato con i più diffusi software e di gestione dei Thin Client, inclusi Microsoft Windows Embedded Standard 7, Windows Embedded Standard 2009 e HP ThinPro per Linux. Sono inoltre disponibili configurazioni che utilizzano la tecnologia HP Smart Client per una gestione zero-touch, una funzionalità  unica di HP per questa categoria di Thin Client.

Anche il modello HP t510 include il processore con le prestazioni più elevate della sua classe, offre un supporto nativo per un massimo di due schermi digitali e dispone di una Cpu dual-core da 1 GHz VIA Eden X2 U4200. Le schede grafiche VIA Chromotion HD 2.0 consentono l’accelerazione hardware dei contenuti multimediali in streaming per un migliore accesso al Web ed esperienze multimediali ottimizzate nelle sessioni remote.
Sia il Thin Client HP t510 che il modello HP t610 offrono un’esperienza del tutto simile a quella di un PC per gli ambienti desktop virtualizzati.
Le due piattaforme raddoppiano la quantità  minima di Ram disponibile sui Thin Client HP da 1 GByte a 2 GByte.

Gestione del software
Con HP Easy Tools, i Thin Client HP t610 e HP t510 sono facilmente configurabili e includono il software HP ottimizzato per la gestione remota di fascia enterprise HP Con entrambi i modelli, HP t510 e HPt610, gli amministratori possono semplificare il deployment e gestire i Thin Client attraverso Microsoft System Center Configuration Manager.
Grazie al plug-in di imaging HP per Microsoft Windows Embedded Device Manager 2011, appena rilasciato, i clienti possono eseguire con facilità  l’imaging dei Thin Client HP basati su WES7.
Entrambi i modelli sono inoltre ottimizzati per la compatibilità  con i principali software di virtualizzazione, tra cui Citrix XenApp e XenDesktop, Microsoft RDP 7 e VMware View.
Disponibilità 
I Thin Client HP t510 Flexible Series e HP t610 Flexible Series saranno disponibili nell’area EMEA rispettivamente da aprile e maggio

Nessun Articolo da visualizzare