nuovo digitale terrestre dvb-t2 calendario

Nuovo digitale terreste DVB-T2 calendario: quando parte lo switch off

Si avvicina sempre di più lo switch off del nuovo digitale terreste DVB-T2, che obbligherà molti italiani a cambiare televisore: ecco quando parte, il calendario per regione

Il passaggio al nuovo digitale terrestre, il DVB-T2, in Italia si avvicina sempre di più. Molti utenti si stanno chiedendo quando avverrà lo switch off ed entro quando dovranno acquistare un televisore compatibile con le novità che arriveranno. A livello nazionale, il passaggio verrà attivato entro il 30 giugno del 2022.

Questo cambiamento favorirà la diffusione delle nuove tecnologie, le quali sfruttano reti di quinta generazione. Entro la metà del prossimo anno, tutte le emittenti TV passeranno alla nuova banda Mhz. Dopo il 1° luglio 2022 tutti i televisori, i decoder e le apparecchiature con tecnologia DVB-T1, non funzioneranno più e non potranno trasmettere i canali

Il passaggio al nuovo digitale terreste abbandonerà le frequenze in banda 700 MHz, in favore del 5G. Verrà infatti ridotto lo spettro elettromagnetico dei canali TV, e per trasmettere con la stessa qualità, le TV italiane dovranno implementare un nuovo standard digitale di trasmissione di segnali, e dovranno avere il DVB-T2 (HEVC), una tecnologia più moderna.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha annunciato le date ufficiali del calendario dei lavori di switch off del nuovo digitale terrestre, che porteranno tutti i segnali TV al nuovo standard DVB-T2. Pertanto, seguendo il calendario e la mappa per regione, potrete scoprire entro quando cambiare il vostro televisore, qualora questo non abbia integrato il DVB-T2.

Quando parte lo switch off del nuovo digitale terreste: calendario

Il calendario nazionale della transizione prevende la partenza dei lavori a partire dal 1° settembre 2021, mentre la conclusione, con annesso spegnimento dei segnali con standard DVB-T e passaggio al DVB-T2, il 30 giugno 2022. Come già detto il passaggio obbligherà chiunque sia in possesso di un dispositivo ormai obsoleto, di cambiarlo, entro le date stabilite dalla propria regione. Le date dello switch off del nuovo digitale terreste sono le seguenti:

  • Dal 1 settembre 2021 al 31 dicembre 2021
    • Area 2: regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia tranne la provincia di Mantova, provincia di Piacenza, provincia di Trento, provincia di Bolzano;
    • Area 3:  Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna tranne la provincia di Piacenza.
  • Dal 1 gennaio 2022 al 31 marzo 2022 
    • Area 1: Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna;
  • Dal 1 aprile 2022 al 20 giugno 2022
    • Area 4: Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise e Marche.

Un altro calendario importante è quello relativa al passaggio allo standard di codifica MPEG4, che avverrà alla fine del 2021. Si divide in due passaggi questo cambiamento: partirà il 1 settembre 2021, con la modifica dello standard di compressione e codifica (a favore dell’MPEG-4), e continuerà il 21 e il 30 giugno 2022 con il passaggio definitivo al DVB-T2 con relativa codifica H.265 (HEVC).

PCProfessionale © riproduzione riservata.