Nuovo iPad e non solo: Apple torna a scuola

Con un appuntamento fuori dagli schemi classici ai quali ci ha abituato negli ultimi anni, Apple ha lanciato un set di iniziative per la scuola: arriva un nuovo iPad, insieme a una marea di nuove applicazioni.

0
2395

Quest’anno la consueta presentazione Apple di primavera non si è tenuta in California come al solito, bensì in una scuola superiore di Chicago, e la scelta non è stata casuale. La compagnia della mela morsicata ha infatti presentato una serie di nuovi prodotti dedicati al mondo della scuola che puntano portare grandi innovazioni nel mondo dell’insegnamento.

Tutto il progetto ruota intorno al nuovo iPad “educativo”, nuova versione del tablet, in vendita a un prezzo più abbordabile rispetto a iPad Pro (299 dollari per studenti e insegnanti, 329 per il pubblico): il nuovo dispositivo includerà il supporto ad Apple Pencil (il cui prezzo scenderà da 99 a 89 dollari per gli studenti), e diverse funzioni interessanti come Touch ID, una camera HD per FaceTime, con una fotocamera posteriore da 8 megapixel, e monterà il chip Apple A10 Fusion. La batteria dovrebbe avere una durata di 10 ore, e sarà resa disponibile sul mercato anche una versione compatibile con la connessione LTE.

Apple nuovo iPad
Il nuovo iPad è l’elemento centrale di una nuova gamma di prodotti per la scuola targati Apple.

In alternativa alla già citata Apple Pencil, la casa di Cupertino ha annunciato anche l’ingresso sul mercato della più economica Logitech Crayon, in vendita a 49 dollari, dal look più colorato rispetto a quella originale. Logitech metterà sul mercato anche un case con tastiera, progettato a quanto pare per essere abbastanza robusto da sopravvivere in una scuola.

Logitech Crayon
Logitech Crayon offre un’alternativa più economica ad Apple Pencil.

Sempre per il mondo della scuola arriva una nuova versione di iWork, anch’essa aggiornata per includere il supporto ad Apple Pencil. Tra le varie feature, Pages includerà uno strumento per la creazione di un libro digitale, permettendo a studenti e insegnanti di collaborare aggiungendo immagini, nonché disegni e appunti fatti a mano. Peraltro, gli insegnanti avranno anche la possibilità di dare un voto agli studenti utilizzando Apple Pencil, esattamente come su carta.

Apple introdurrà poi una nuova applicazione per sostenere il nuovo iPad, chiamata Schoolwork, che permetterà agli insegnanti di gestire digitalmente le proprie classi. Tramite la app infatti, gli insegnanti potranno assegnare compiti a casa, progetti e voti, e gli studenti saranno tenuti a eseguire queste attività inviando documenti via email. Per dare agli studenti lo spazio necessario per salvare i propri lavori, Apple aumenterà a 200 GB la memoria disponibile gratuitamente per loro su iCloud.

Apple Schoolwork
Schoolwork metterà a disposizione degli insegnanti una piattaforma digitale per gestire la classe.

Vi è inoltre il programma Apple Teacher, che spinge gli insegnanti ad avvalersi delle innovative forme di insegnamento consentite dai dispositivi e dalle applicazioni della mela, in cambio di ricompense e distintivi, quando vengono raggiunti determinati obiettivi.

Tutte queste iniziative fanno parte di un programma di Apple chiamato “Everyone Can Create”, attraverso il quale la casa di Cupertino cercherà di entrare nel mercato della tecnologia educativa (finora dominato da Google e Microsoft) rendendo il nuovo iPad il dispositivo definitivo per l’apprendimento e l’autoespressione degli studenti.

Everyone Can Create si divide in quattro curricula: musica, video, fotografia e disegno. Attraverso strumenti come Clips e GarageBand, Apple cerca di spingere gli utenti a produrre contenuti fin dalla giovanissima età, idea che si cala in pieno in una realtà nella quale le principali fonti di intrattenimento per i giovanissimi su internet stanno in YouTube e Instagram. Tramite Everyone Can Create sarà anche reso possibile per gli studenti visualizzare concetti matematici e scientifici tramite applicazioni in realtà aumentata.

Apple Everyone Can Create
Con Everyone Can Create, Apple cerca di entrare nel mondo dell’e-learning.

Everyone Can Create sarà disponibile da oggi in fase di preview, per essere poi reso pienamente disponibile da quest’estate, mentre Schoolwork sarà lanciata nel mese di giugno.

PCProfessionale © riproduzione riservata.