Olympus rinnova l’offerta reflex di fascia entry

Olympus E-520Novità  in vista nell’agguerrito segmento d’ingresso del mondo reflex digitale. Olympus infatti ha presentato la nuova E-520, evoluzione della fortunata E-510. La stessa operazione è stata fatta a marzo 2008 con la serie 400, in occasione del lancio della nuova E-420. Ricordiamo che proprio con queste due serie, Olympus è tornata a proporre reflex dal layout tradizionale, dopo i risultati in chiaroscuro ottenuti con la serie 300, famosa per l’inedito mirino laterale porro-finder. La E-520 richiama in modo palese il modello da cui discende e le linee guida della fotocamera ruotano attorno ad un nuovo corpo stabilizzato da 4 Ev d’intervento (con stabilizzatore di tipo ccd-shift), una modalità  live-preview migliorata e dotata di un reattivo sistema autofocus e una serie di funzioni tra cui spicca il face and back control, grazie alla quale si ottengono ritratti perfettamente bilanciati con lo sfondo. Il sensore Live MOS è da 10 Mpixel di risoluzione e lavora assistito dal core TruePic giunto alla terza generazione. Ricordiamo che il Live MOS non si basa, a dispetto del nome, sulla tecnologia Cmos, ma è una particolare variazione di quella Ccd. La E-520 sarà  disponibile verso la fine di maggio. Per ulteriori informazioni, consultate il sito di Olympus a questo indirizzo.

Nessun Articolo da visualizzare