Patterno, in promozione, al 55% di sconto

Tonnellate di modelli, tutti personalizzabili con praterie sterminate di combinazioni: pattern, texture e trame la fanno da padrone nel premiatissimo Patterno di Neatberry.

Grafici, WebDesigner e Webmaster-tuttofare a raccolta: quest’oggi la partnership traMacUpDate e lo sviluppatore di turno, NeatBerry, pone in vetrina uno fra i tool piu’ apprezzati e noti nell’ambito della creazione di pattern di texture e sfondi, ovveroPatterno.

Per chi fosse totalmente allo scuro di cosa si stia parlando, con Patterno è possibilecreare quelle tessiture che spesso troviamo a fare da sfondo nei siti Web o come materiale utilizzato per la mappatura di oggetti (ad esempio da software di modellazione tridimensionale) che appaiono omogenei ma che, in realtà , sono piccoli tasselli, “title”, mattonelle, opportunamente “intarsiate” come incastrarsi l’una sull’altra determinando una superficie compatta e realistica.

Per quale motivo ci si dovrebbe preoccupare di creare mattonelle quando sarebbe sufficiente, un’unica trama in grado di abbracciare gli oggetti o di affrescare una pagina Web? Un set di pattern è in grado di ricoprire superfici estese che se “tappezzate” utilizzando texture uniche richiederebbero una mole considerevole di spazio ma anche di risorse di sistema per essere caricate e processate. L’esempio porta direttamente a quel genio di Carmack e al suo id Tech 5, motore utilizzato nei videogiochi id Software, che proprio a suon di pattern (Megatexture) è riuscito a creare ambienti di gioco realistici e vari senza necessità  di hardware ninja.

Chiuso l’inciso, la finalità  per il Web o oggetti 3D è all’interno di scenari real-time è il medesimo, nonché i benefici ottenibili, senza scomodare i fattori curiosità  e voglia di sperimentazione che potrebbero in ogni momento fare capolino nel corso della giornata.

Con Patterno è possibile creare queste mattonelle guidati esclusivamente dalla nostra creatività , grazie ad una interfaccia grafica che lascia poco spazio alle frivolezze, concentrando in un’unica videata tutto il necessario ma anche di non partire totalmente da zero, per via dei numerosi modelli “pronti alla personalizzazione” disponibili royalty-free. La parte di creazione scorre completamente a colpi di click del mouse come quella di esportazione e condivisione perché in aggiunta a sfondi (per Web ma anche per la scrivania o biglietti da visita), materiali per modelli, è possibile generare pattern caricabili direttamente su Twitter o MySpace.

La versione 2.4.1oggetto della promozione è stata distribuita ad agosto e benché non certificata per Mountain Lion nessun commento ne segnala l’incompatibilità  per cui in attesa che lo sviluppatore approdi, magari, alla major release 2.5 con un nutrito set di novità  (l’ultimo aggiornamento si è limitato a correggere qualche bug ed aggiungere la localizzazione russa) è possibile acquistare il programma usufruendo di uno sconto del 55% che, a partire dal prezzo originario di 20 dollari, si riducono, fino a domani, a meno di 10 euro (8,99 dollari).

Per l’acquisto o il download di una versione dimostrativa rimandiamo direttamente a questa pagina.

Nessun Articolo da visualizzare