Polaroid amplia la gamma delle compatte digitali

Famosa in tutto il mondo per i propri apparecchi fotografici a sviluppo istantaneo, Polaroid Corporation ha interrotto la produzione di queste fotocamere proprio nel Febbraio 2008.

081117polaroid.jpg 

Le nuove tecnologie hanno indotto questo marchio a cambiare strategie: se Zink (Zero Ink Technology) ha rivoluzionato il concetto di fotocamera istantanea, l’implementazione del silicio ha portato il brand dentro il mercato delle compatte digitali.Le ultime novità  si chiamano t1031 e i1035. Si tratta di due compatte dalle caratteristiche molto simili, dove le differenze emergono in un paio di aspetti che ne delineano i caratteri: la t1031 è pensata per un uso più consumer dato che integra anche un software di fotoritocco, laddove la i1035 può contare anche sul controllo semi-manuale dell’esposizione. Le caratteristiche di base ci parlano di un sensore da 10 Mpixel, davanti al quale vi è uno zoom 3X ottico mentre sul dorso troviamo un display da 3″. Degne di nota le funzioni disponibili tra le quali meritano menzione lo stabilizzatore d’immagine, il riconoscimento di volto, l’estensione della gamma dinamica ed infine la rimozione degli antiestetici occhi rossi causati dal flash.

Nessun Articolo da visualizzare