Oracle ha annunciato che nella prossima versione di Java, la 9, non ci sarà  il plugin per i browser. Si passerà  all’uso di Java Web Start, che permette di lanciare applicazioni direttamente dal browser senza installazione.

Molti problemi di sicurezza per gli utenti sono arrivati negli anni da componenti aggiuntivi come il plugin per Java e per Flash.

I browser del futuro faranno probabilmente un uso sempre più limitato di componenti di terze parti. Chrome aveva iniziato a limitare il plugin di Java ad aprile, Firefox a ottobre e anche Edge di Microsoft ha la stessa posizione. Internet Explorer 11 proseguirà  nel supporto di plugin, ma ormai rilascia soltanto aggiornamenti di sicurezza.

Oracle ha previsto procedure per una transizione dolce verso la novità  dato che molte aziende e governi hanno applicazioni che verranno fortemente penalizzate da questa scelta.

CONDIVIDI