prisma-app-dopo-foto-anche-video

Prisma: dopo le foto, ecco i video che si trasformano in arte

Torniamo a parlare di Prisma, la popolare app russa che consente attraverso l’uso di una speciale forma di intelligenza artificiale, di rielaborare le immagini degli utenti, trasformandole in quadri di diversi movimenti artistici, vere e proprie opere d’arte digitali pronte da condividere sui principali social network o di salvarle sul proprio device.

Ora l’applicazione – secondo quanto è emerso dapprima come rumor e poi con tanto di conferma del developer, Alexey Moiseenkov, le cui parole sono state riportate dal portale di Bloomberg in occasione di un viaggio promozionale dello stesso presso la Silicon Valley – permetterà  anche di applicare questi incredibili “filtri” anche i video degli utenti, rendendo gli stessi ancor più creativi ed originali.

Dopo il suo lancio record nel mondo iOS che ha decretato Prisma un vero successo, grazie a 16 milioni e mezzo di download, l’app è arrivata anche nel mondo di Android non molti giorni fa, dove ha totalizzato la bellezza di circa 2 milioni di download per giorno, un risultato veramente al di sopra di ogni attesa, che conferma la popolarità  di Prisma.

L’inserimento della nuova feature – che permetterà  di applicare questi filtri anche sui clip contraddistinti da una breve durata – richiederà  l’aggiornamento dei server e delle soluzioni tecnologiche a disposizione della stessa azienda russa: secondo quanto anticipato da Moiseenkov, l’update dell’app sarà  rilasciato nel corso delle prossime settimane, per la gioia degli appassionati di Prisma.

Nessun Articolo da visualizzare