Profitti record per Samsung nel primo trimestre

La compagnia sudcoreana, spinta dal predominio nel mercato dei chip, fa segnare un guadagno di quasi 15 miliardi di dollari nel solo primo trimestre del 2018.

Vi avevamo già parlato del sorpasso di Samsung ai danni di Intel nel campo della produzione di chip, spinto soprattutto dal quasi monopolio della compagnia nel mercato mobile. E proprio questa leadership nel settore hardware sembrerebbe aver spinto i profitti record che Samsung ha fatto segnare nei primi tre mesi del 2018.

Samsung prevede infatti che il primo trimestre di quest’anno abbia visto guadagni per 15,6 bilioni di Won (equivalenti a 14,6 miliardi di dollari), con una crescita del 19% rispetto allo scorso anno, ma anche superiore ai 14,5 bilioni che erano stati stimati dagli analisti di Reuters. La cifra fornita dall’azienda sudcoreana rappresenterebbe un record per la stessa, almeno per quanto riguarda questo periodo dell’anno.

Samsung Chip
Il primato raggiunto nella produzione di chip potrebbe essere la principale causa del boom dei profitti di Samsung.

In totale sarebbero stati venduti prodotti per 60 bilioni di Won (ovvero oltre 56 miliardi di dollari), in calo rispetto al trimestre precedente, nel quale però, bisogna considerare, erano incluse anche le festività natalizie, ed è comunque una crescita importante rispetto ai 50,55 bilioni dello stesso periodo del 2017.

Persistono comunque dei timori riguardo a Samsung, soprattutto per quanto riguarda le vendite degli smartphone, in particolare Galaxy S9, minacciate da una concorrenza animatissima quale quella di iPhone X e dei top di gamma cinesi. Samsung non rilascerà dati più precisi a questo riguardo prima della fine del mese, nel report trimestrale definitivo, tuttavia a giudicare dai numeri a disposizione parrebbe che il comparto hardware e chip abbia ampiamente supplito a eventuali cali di altri settori. Kim Yang-Jae, analista della KTB Investment & Securities, ha dichiarato infatti a Bloomberg che la domanda di chip ha superato le attese del mercato, cancellando l’effetto delle vendite non positive di Galaxy S9.

Galaxy S9
Permangono dei timori riguardo le vendite di Galaxy S9, ma eventuali danni economici sembrerebbero essere stati perfettamente ammortizzati dalla divisione hardware dell’azienda.

I report del primo trimestre 2018 sono i primi ad arrivare da quando Lee Jae-Yong (noto in occidente come Jay Y. Lee), vicepresidente ed erede designato della compagnia, è stato rilasciato dalla prigione, dopo che una corte sudcoreana ha sospeso la sua condanna a cinque anni per corruzione. Mentre il padre di Lee Jae-Yong è ricoverato da anni in ospedale a seguito di un attacco di cuore, è stato proprio quest’ultimo ad aver condotto alcuni incontri con partner nordamericani ed europei.

PCProfessionale © riproduzione riservata.